IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Football americano: il campionato dei Pirates Savona partirà dal derby con i Predatori Chiavari foto

Le altre avversarie saranno Blitz San Carlo, Bills Cavallermaggiore e Mastiffs Ivrea

Savona. La scorsa settimana si è tenuta a Roma, nella sala consiliare del palazzo delle federazioni del Coni, l’annuale riunione delle squadre partecipanti al campionato di football americano di III Divisione Fidaf.

La riunione è servita, oltre a fare il punto sul movimento del football americano in Italia, nettamente in crescita con l’iscrizione al campionato di riferimento di 40 team, di cui almeno una dozzina di nuova affiliazione, anche a redigere i gironi con le relative giornate.

I Pirates sono capitati in un girone tutt’altro che agevole. Oltre ai savonesi ci saranno Predatori Chiavari, Bills Cavallermaggiore, Blitz San Carlo e Mastiffs Ivrea. Il campionato per i savonesi inizierà subito con il derby in trasferta sabato 20 febbraio a Chiavari, mentre l’esordio casalingo sarà sabato 5 marzo al “Ruffinengo” di Savona contro i Blitz San Carlo.

Il campionato sarà disputato nell’arco dei cinque mesi tra primavera ed estate, avendo il suo culmine nella finale dell’8 luglio che verrà disputata allo stadio comunale “Manuzzi” di Cesena, dove saranno in programma tutte le finali dei campionati italiani in un week end interamente dedicato al football americano.

La settimana successiva ultimo impegno, con la disputa dell’All Star Game di III Divisione in programma a Castel Giorgio, sede storica della prima partita della nazionale italiana di football americano.

Lasciamo a Mauro Ferrari, head coach dei Pirates Savona, un commento sul campionato e sul girone dei savonesi: “Un girone fortissimo. Il rientro dei Bills ha sparigliato le carte. I cuneesi, dopo un anno di stop, sono ritornati più forti di prima con il rientro dei prestiti che hanno disputato con i Blacks di Torino il campionato di II Divisione arrivando in finale; in virtù di questo accordo hanno preso in prestito dai torinesi, un buon numero di loro Under 19. Oltre a ciò, hanno ingaggiato un allenatore americano (ex Nfl) che saprà sicuramente migliorare ulteriormente il loro football”.

Poi i Predatori – prosegue -, che nello scorso campionato sono usciti ai quarti di finale con la loro Under 19, denotando la crescita del loro vivaio, mentre con la senior hanno fatto un buon campionato perdendo solamente ai quarti di finale contro Sarzana, poi successivamente sconfitta in semifinale dai laureandi campioni d’italia dei Chiefs Ravenna. Questi due team saranno sicuramente i protagonisti oltre che del nostro girone, io penso e credo anche del campionato”.

Metto invece allo stesso livello – dice Ferrari – Pirates, Mastifs e Blitz; ci giocheremo il terzo posto, utile per la qualificazione ai playoff. Noi abbiamo perso parecchi giocatori ma abbiamo fatto un buon recruting, abbassando l’età media del nostro roster. Pagheremo un po’ di inesperienza, ma lo spirito pirata farà come sempre la sua parte, aiutando i giovani a crescere senza paura. I ragazzi in allenamento si stanno impegnando a fondo e la dirigenza mette a disposizione ogni risorsa per farli progredire. Siamo una società storica nel panorama italiano del nostro sport e questo deve essere, per chi indossa questa maglia, una motivazione in più”.

Qui di seguito la schedule del girone dei savonesi. Dopo le prime quattro giornate, ci sarà la fase ad orologio, dove le squadre si incontreranno in base al piazzamento della prima fase, quindi la prima contro la quinta, la seconda contro la quarta, continuando fino a che verrà definita, con l’ultima partita, la classifica finale per la qualificazione ai playoff.

20 febbraio in trasferta con Predatori Chiavari
5 marzo in casa con Blitz San Carlo
19 marzo in casa con Bills Cavallermaggiore
24 aprile in trasferta con Mastiffs Ivrea

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.