IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Donna investita da un treno a ponente, traffico ferroviario paralizzato fotogallery

Le Ferrovie stanno predisponendo un servizio sostitutivo di bus navetta

Più informazioni su

Ponente. Agg h.16.41: Sta progressivamente tornando alla normalità la circolazione ferroviaria sulla linea Genova – Savona – Ventimiglia, sospesa dalle 13.40 alle 15.40, fra Taggia e Imperia Porto Maurizio, per l’investimento di una persona nei pressi del passaggio a livello di Imperia Porto Maurizio regolarmente chiuso.

“Lo stop è stato necessario per consentire all’Autorità giudiziaria di effettuare i rilievi di rito. Il treno coinvolto, il regionale 11344 (Genova-Ventimiglia), ha ripreso la corsa con un’ora e mezza di ritardo solo dopo il nulla osta degli inquirenti” precisano da Trenitalia.

“Interessati altri 12 treni: 2 Thello hanno registrato ritardi di 40 e 70 minuti e 6 regionali da 30 minuti ad un’ora e mezza. Quattro regionali sono stati cancellati nel tratto interrotto. Attivato servizio sostitutivo con autobus tra Taggia e Imperia”.

– Circolazione ferroviaria in tilt tra la provincia di Savona e quella di Imperia a causa di un investimento avvenuto nella tarda mattinata di oggi tra Imperia e Taggia.

Secondo quanto riferito, una donna è stata travolta da un treno (il 11344 Genova-Ventimiglia) all’altezza del passaggio a livello a Borgo Fondura. Purtroppo per la vittima non c’è stato niente da fare. Sul posto sono intervenuti il personale sanitario, i vigili del fuoco e la polfer.

In attesa che le forze dell’ordine portino a termine i rilievi del caso, il traffico ferroviario è stato completamente bloccato. Il treno rimasto coinvolto nell’incidente è attualmente fermo sulla linea.

I convogli che dal savonese erano diretti verso Ventimiglia si arresteranno nell’ultima stazione utile prima del tratto interdetto. Questa potrà essere raggiunta (o aggirata, per chi ha necessità di raggiungere una località oltre “il blocco”) tramite i bus navetta messi a disposizione dalle Ferrovie dello Stato.

Allo stesso modo, i viaggiatori che hanno necessità di raggiungere le cittadine del savonese dalla provincia imperiese potranno raggiungere i convogli in partenza al di là del “blocco” utilizzando le stesse navette.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.