IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Corsa a ostacoli al cimitero di Savona, nuovo appello al Comune foto

Il camposanto cittadino colmo di erbacce, fossi e avvallamenti nei sentieri di percorrenze tra le tombe

Più informazioni su

Savona. L’asfalto è sconnesso e qualcuno rischia anche di farsi male. Ecco perché viene rinnovato l’appello all’assessore Francesco Lirosi di intervenire affinché venga sistemata una situazione pericolosa già segnalata più volte all’interno del cimitero.

In piena estate l’assessore aveva annunciato un intervento risolutivo, ma secondo alcuni cittadini nulla è stato fatto. Un’occasione per segnalare anche altre anomalie. “Il cimitero di Savona è tenuto scandalosamente male – sottolinea un’abitante – Basta confrontarlo con quelli di altre città per realizzare in quale sconsiderata misura sia trascurato. Erbacce dovunque, fossi e avvallamenti nei sentieri di percorrenze tra le tombe, spazzatura ai lati dei campi, tombe sprofondate… È veramente uno scandalo. Manutenzione assente su tutti i fronti. Aggiungerei anche la situazione orari: il mercoledì pomeriggio chiuso, la domenica pomeriggio anche. Chi lavora tutta la settimana e, magari, risiede fuori Savona, in altra regione, come può fare visita ai propri defunti?”.

Ma anche le scalinate sono consumate e rotte e senza corrimani. Pure quelle hanno necessità di un intervento di manutenzione. Grida vergogna Simone Torcello: “Nelle scale interne ci sono ragnatele macchie e polvere vecchie di anni. Segnalato agli addetti nulla di fatto. Però le posizioni organizzative dovrebbero essere prese per farlo funzionare il cimitero, almeno nelle cose di routine come la pulizia degli accessi”.

“Bello schifo non hanno soldi e tempo neppure un minimo rispetto per i morti l importante pagare le tasse per mantenere nullafacenti”, aggiunge Claudio Collaretto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.