IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Contro i ladri arriva la ronda e ora le case a Garlenda e Casanova sono più protette

Da ieri sera è scattata la protezione fai da te nella vallata dell'entroterra albenganese

Casanova Lerrone. A Casanova c’è la ronda e non è quella dei carabinieri o della polizia. E arriva anche una segnalazione che mette i brividi. La lancia sul web il sindaco del piccolo paese alle spalle di Albenga, Michele Volpati: “Segnalazione di Oscar: ladri a Villanova oggi pomeriggio. In passamontagna. Inseguiti da un sindaco (non io e non quello di Villanova) sono scappati attraversando il fiume. Da questa sera il mezzo gira per il comune. Grazie a tutti i volontari”.

Cala la notte e nel buio della vallata di Albenga ora aumenta la paura per le incursioni dei ladri tra le case. “Con quale mezzo? Nel senso carabinieri?”, si chiede un’abitante del paese. E il sindaco risponde pubblicamente: “No…diciamo…avvistatori nostrani”.

E subito ci sono altri residenti che si propongono: “Si può dare una mano in qualche modo?”. Il sindaco allora risponde sicuro di sé: “Certo: giovedì o venerdì organizzaziamo una riunione la sera, chiunque vuole può partecipare, ovvio, per sentire o per dare una mano. Inviteremo anche il comandante della stazione dei carabinieri di Villanova, per farci dare alcuni consigli. Per iniziare subito, si può fare solo una cosa: segnalate tutti ai carabinieri macchine o persone sospette che eventualmente vedete in giro per il comune. Non abbiate paura di fare una telefonata di troppo!”.

E nel frattempo la ronda gira anche a Garlenda nella speranza di poter catturare, una volta per tutte, questi ladri. Domenica prossima al Salone dei Fiori di Villanova d’Albenga poi è in programma una riunione aperta ai cittadini che ha come tema proprio la sicurezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.