IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cantieri Rodriquez a Pietra: vertice decisivo in Regione. “Piano lavori” per la riqualificazione delle aree

Pietra L. Domani, presso la sede della regione Liguria, alle ore 13.00 l’assessore Berrino ha finalmente convocato una riunione in cui saranno presenti le organizzazioni sindacali di categoria, il Comune di Pietra Ligure e le due aziende interessate alla vertenza, Intermarine e Pietra srl: riunione che dovrà produrre le soluzioni per i lavoratori interessati, tenendo conto che nell’ultimo incontro le istituzioni e le imprese non hanno trovato un accordo per superare le criticità ancora presenti nella vertenza sindacale, decisiva per l’ok al progetto di riqualificazione delle aree dell’ex cantiere navale pietrese.

“Domani auspichiamo che la Regione Liguria , come soggetto garante degli accordi, sia nelle condizioni di proporre una mediazione accettabile tra le posizioni fino ad oggi sollevate dall’azienda e le nostre . Il tutto a salvaguardia degli impegni che fin dal 2007 sono stati vincolo fondamentale per l’intera vicenda in primis per la riqualificazione delle aree” sottolinea il segretario provinciale della Fiom savonese Andrea Pasa.

“Contrariamente saremo costretti a chiedere all’amministrazione comunale di Pietra Ligure , a cui abbiamo richiesto di convocare un consiglio comunale ad hoc , il ritiro immediato delle concessioni delle aree , che attualmente sono di proprietà della società Pietra srl”.

“Registriamo che dal 2007 ad oggi , per la prima volta le istituzioni non hanno trovato una soluzione finalizzata a garantire gli impegni che anche loro hanno sostenuto e siglato”.

Inoltre, nella mattinata di domani, il Comune di Pietra Ligure e la società Pietra srl si incontreranno , prima della riunione in Regione, per definire le questioni inerenti al “piano dei lavori” per le attività di riqualificazione delle aree: “E’ importante che in questa riunione il Comune pretenda il mantenimento degli impegni, prima di concordare qualsiasi percorso futuro sull’operazione stessa” conclude Pasa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da tmax500

    Sono ancora troppo lontane le elezioni a Pietra perché ci si preoccupi veramente. L’operazione finanziariamente è stata fatta anni fa ora quella edilizia non ha margini ultra speculativi che possano azionare il turbo. Si dovrà cambiare il progetto e solo dopo , mercato immobiliare permettendo , si potrà ritornare a sperare.