IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto, nove palme di piazza Libertà colpite dal punteruolo rosso

Gandolfo: "Siamo sempre attenti alla cura del verde"

Borghetto Santo Spirito. Il punteruolo rosso ha colpito anche a Borghetto. Nei giorni scorsi gli operai incaricati dall’amministrazione comunale del sindaco Gianni Gandolfo hanno provveduto a trattare nove delle palme che adornano piazza Libertà.

Borghetto Palme Piazza Libertà Punteruolo Rosso

Le piante sono state irrorate con gli antiparassitari previsti dalle normative europee e sono state “capitozzate”, cioè hanno subito la rimozione delle frasche nel punto di intersezione con il tronco. Ciò in modo da contrastare la proliferazione dell’insetto.

“Purtroppo qui da noi il punteruolo rosso ha colpito duramente – commenta il primo cittadino – Nove palme di piazza Italia sono già state colpite e altrettante piante delle zone circostanti si presentano nelle stesse condizioni. Noi abbiamo cercato di rispondere trattandole con la speranza che possano riprendersi. Sette hanno già dato segni di reazione e hanno già cominciato a buttare fuori i germogli, mentre altre due si trovano nelle stesse condizioni in cui erano all’inizio del trattamento. Speriamo che la chioma possa ricostituirsi entro sei mesi”.

Il trattamento delle palme rappresenta solo uno degli interventi messi in atto dal Comune per la cura delle piante e degli alberi della cittadina: “Per quanto riguarda la manutenzione del verde – aggiunge Gandolfo – abbiamo elaborato un programma dettagliato e lo stiamo facendo rispettare al massimo. Fino a mercoledì i nostri addetti saranno impegnati con una serie di operazioni molto importanti. Il nostro patrimonio è sempre sotto controllo grazie al lavoro continuo di quattro operai ‘dedicati’ sempre all’opera”.

Borghetto Palme Piazza Libertà Punteruolo Rosso

In tanti, però, hanno sollevato e continuano a sollevare perplessità circa la qualità di questo programma: “Il mugugno è libero – conviene il sindaco – Effettivamente ci possono essere delle zone della città che magari risultano meno curante. La perfezione è difficile da raggiungere ma ci si può arrivare. Io noto che chi è incaricato lavora duramente tutti i giorni e anche per questo merita i nostri ringraziamenti più sentiti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.