IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albergatrice di Spotorno legata e rapinata: caccia a banditi dell’Est

L'anziana titolare dell'albergo Villa Nina ancora sotto choc: indagini dei carabinieri

Più informazioni su

Spotorno. E’ stata legata con una corda alla sedie, imbavagliata e rinchiusa nello sgabuzzino. Vittima della rapina avvenuta ieri sera intorno alle 20:00 in un albergo a Spotorno, l’hotel Villa Nina, la titolare 75enne, Guglielmina Romen, originaria della Repubblica Ceca: due malviventi sono entrati nella struttura alberghiera, fingendosi prima dei clienti, ma una volta hanno subito aggredito la donna che è stata immobilizzata e rapinata di 120 euro dal portafoglio e della fede nuziale.

La titolare si è poi riuscita a liberare e a quel punto i due banditi si sono rapidamente dileguati facendo perdere le proprie tracce. Probabilmente avevano nel mirino la cassaforte dell’albergo, invece sono dovuti fuggire con un magro bottino.

L’anziana ha successivamente dato l’allarme: sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione, del nucleo radiomobile e il reparto operativo, che hanno subito avviato le indagini e le ricerche dei due malviventi, probabilmente dell’Est europeo.

La donna è stata soccorsa dai militi della Croce Bianca e dal 118 e portata all’ospedale San Paolo di Savona per accertamenti: per lei la sospetta frattura di una vertebra e tanto spavento per l’accaduto: è ancora in osservazione presso il nosocomio savonese, anche se entro la giornata di oggi sarà dimessa. E anche per lo stato di choc la 75enne non è riuscita a fornire molti particolari ai carabinieri.

I militari hanno svolto i rilievi e avviato gli accertamenti per risalire agli autori della rapina: al vaglio anche le immagini del circuito di videosorveglianza alla ricerca di elementi utili per individuare i due rapinatori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da El Rey del Mundo

    Spero vivamente che le indagini dei Carabinieri portino a qualcosa perchè sinceramente qualche dubbio ce l’ho sull’operato delle Forze dell’Ordine; non riescono ad assicurare alla Giustizia 3 banditi albanesi che da oltre 10 giorni stanno seminando terrore scorrazzando a 270 km/h in autostrada contromano. Per di più il tutto comminato a bordo di una sgargiante Audi giallo canarino. Chiamate i nuovi caccia F35 per catturarli; cosa aspettate?!