IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, i “truffatori della ruota bucata” derubano un medico

I malviventi hanno messo in atto il raggiro davanti ad un supermercato

Più informazioni su

Albenga. Lo hanno tenuto d’occhio per tutto il tempo, da quando è entrato nel supermercato e fino a quando non ha pagato la spesa. E quando è uscito hanno messo in atto il raggiro.

Nei giorni scorsi un medico di Albenga è stato derubato di 500 euro da parte di alcuni ignoti malviventi. Il furto è stato possibile grazie alla “truffa delle ruota bucata“, messa in atto mentre il dottore stava facendo la spesa in un supermercato della città delle torri.

L’uomo ha parcheggiato la propria auto nel parcheggio antistante il market ed è poi entrato all’interno. Una volta trovati i prodotti che cercava, il professionista si è avviato alla cassa e ha pagato il conto utilizzando il bancomat. Subito dopo è uscito dalla rivendita e si è diretto alla propria auto.

Qui, però, l’amara sorpresa: qualcuno aveva bucato una delle gomme. A questo punto il medico ha recuperato dal bagagliaio dell’auto gli attrezzi e ha iniziato a cambiare la gomma. Approfittando della sua distrazione, però, qualcuno gli ha portato via il portafogli e gli altri oggetti personali che aveva lasciato all’interno dell’auto ed è fuggito.

Poco dopo, gli stessi ladri hanno utilizzando il bancomat per prelevare 500 euro dal conto del medico, che non appena si è accorto di quanto avvenuto ha bloccato la carta per evitare che i malviventi avessero libero accesso al suo denaro.

“E’ chiaro che mi hanno tenuto d’occhio – spiega il medico – Hanno visto con che macchina sono arrivato e hanno visto che ho pagato la spesa con il bancomat. Il codice Pin e la tessera bancomat erano in due posti diversi, ma nonostante questa precauzione sono riusciti a rintracciare lo stesso la combinazione. Anche questo fatto conferma che i ladri mi hanno spiato fin da quando sono entrato nel supermercato. Io personalmente non conoscevo questa truffa, ma è bene che tutti sappiano quello che è accaduto per evitare di esserne vittima come lo sono stato io”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da hadrianus

    Vogliamo metterci in testa che BISOGNA CONTROLLARE di più tutta questa m..da che staziona davanti ai supermercati ?
    Insisterò fino alla nausea I VIGILI DOVE SONO ?

  2. Scritto da Finalese

    Ok ti hanno derubato, ma anche tu, metti il PIN insieme al bancomat nel portafoglio?!? Non sei in grado di ricordarti 5 numeri a memoria?!? dai…

  3. Scritto da Roy

    Si va beh…..ma bancomat e pin dentro al portafoglio!!