IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Accoltellò l’ex fidanzato a Vispa: patteggia 18 mesi

Nei guai era finita una ballerina che lavorava al "Follia" di Altare

Più informazioni su

Carcare. Un anno e sei mesi con la sospensione condizionale della pena. E’ la pena patteggiata da Harmony J., la ballerina colombiana che nel maggio scorso aveva accoltellato l’ex compagno, Yuri S., uno chef finalese.

La lite era scoppiata nella casa dove la coppia conviveva a Vispa e, secondo quanto accertato dai carabinieri, la donna, al culmine di un’accesa discussione, aveva colpito con almeno quattro fendenti l’ex compagno che, dopo essere scappato all’aggressione, era dovuto ricorrere alle cure dei medici dell’ospedale Santa Corona.

La ballerina, difesa dall’avvocato Alessio Di Blasio, era accusata di lesioni personali aggravate. Inizialmente per lei il pm Chiara Venturi aveva chiesto il giudizio immediato (che originariamente era stato fissato per la giornata di ieri), ma nelle scorse settimane le parti avevano trovato l’accordo per il patteggiamento che è stato definito davanti al gip Fiorenza Giorgi.

Harmony J., che lavorava come ballerina di lap dance nel locale “Follia” di Altare (devastato da un incendio nell’agosto scorso), dopo l’aggressione era stata colpita da un divieto di avvicinamento all’ex compagno per stalking.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.