IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Raid vandalico a Loano: danneggiati scooter, bici e piante nel centro storico fotogallery

Gli autori sarebbero dei ragazzi di età compresa tra i 20 e i 25 anni

Loano. Si sono accaniti contro i motorini, le bici e perfino contro le piante davanti ai negozi e le fioriere appese alle finestre gli ignoti che nella tarda serata di ieri sera hanno compiuto un vero e proprio raid vandalico tra corso Europa e il centro storico dei “carruggetti orbi” di Loano.

Raid vandalico a Loano

I danneggiamenti sono cominciati poco prima delle 23, quando alcuni giovani (che testimoni descrivono di età compresa tra i 20 e i 25 anni) hanno deciso di dare sfogo alla loro noia prendendosela con le piante che i proprietari dei “bassi” della parte più antica del centro storico loanese tengono appese alle inferriate delle finestre o che i gestori delle attività commerciali usano per decorare gli ingressi dei loro negozi.

Dopo aver sradicato le piante e rovesciato i vasi pieni di terra in mezzo alle strette vie dei “carruggetti orbi”, i ragazzi si sono spostati in corso Europa. Qui hanno preso a calci e danneggiato le biciclette legate ai pali o parcheggiate negli stalli. Non contenti, hanno letteralmente abbattuto i motorini in sosta creando un vero e proprio effetto carambola che ha provocato danni a tutti i mezzi.

Raid vandalico a Loano

Le loro gesta sono state riprese da alcune telecamere di videosorveglianza private installate in zona, ma anche dai numerosi “occhi elettronici” di proprietà del Comune presenti nella stessa area. Risalire all’identità degli autori del raid, quindi, non dovrebbe essere un problema per le forze dell’ordine. Alcuni dei proprietari dei beni danneggiati, infatti, sarebbero intenzionati a sporgere denuncia contro ignoti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.