IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vado Ligure, partite per Livorno le gru del Reefer Terminal

Il Reefer Terminal nel porto di Vado Ligure è stato acquisito dal gruppo Apm Terminals

Vado Ligure. Sono partite questa mattina, trasportate da diversi rimorchiatori, le gru del Refeer Terminal di Vado Ligure. Le strutture, che facevano parte delle “dotazioni” dello scalo gestito dal Gruppo Orsero ed erano state posizionate nel 2010, sono state vendute al terminal di Livorno amministrato da Luca Becce.

Da un certo punto di vista, la cessione e lo spostamento delle gru rappresenta quasi il “tramonto” del Terminal vadese, che ad agosto è stato acquisito dal gruppo Apm Terminals. L’accordo per il trasferimento delle gru è avvenuto prima della cessione del Terminal da parte di Orsero.

Reefer Terminal, da oltre 30 anni il più grande terminal frigorifero del mediterraneo con i suoi 600 mila pallet movimentati, è anche un terminal di prim’ordine per la movimentazione di container (275 mila Teus, 510 attacchi reefer, 14.5 metri di profondità e 465 metri di banchina) e merci varie.

ApmM Terminals ha acquisito Reefer Terminal nell’intento di costruire una moderna e completa catena logistica che colleghi i mercati di Italia settentrionale, Francia meridionale, Svizzera e Baviera.

Reefer Terminal è adiacente al cantiere per la costruzione della nuova piattaforma di Vado Ligure che, con i suoi 800 mila Teu di capacità annua e oltre 17 metri di profondità per servire le navi di ultimissima generazione, ospiterà il terminal contenitori di Apm Terminals. Reefer terminal continuerà ad operare come terminal altamente specializzato nello sbarco e stoccaggio di ortofrutta fresca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.