IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Torna l’ora solare, nella notte lancette indietro: si dorme un’ora in più

Lancette da spostare dalle 3 alle 2: si recupereranno i 60 minuti “persi” nella notte tra il 28 e il 29 marzo scorsi, quando entrò in vigore l’ora legale.

Savona. Torna l’ora solare. Questa notte (tra sabato 24 e domenica 25 ottobre) le lancette dovranno essere spostate dalle 3 alle 2 e quindi si dormirà un’ora in più.

In particolare, si recupereranno i 60 minuti “persi” nella notte tra il 28 e il 29 marzo scorsi, quando entrò in vigore l’ora legale.

Ma come ogni anno non mancano le polemiche, questa volta con il Codacons che propone di eliminare l’ora solare e far valere quella legale tutto l’anno. “Secondo alcuni studiosi americani – spiega l’associazione – lo sfasamento di un’ora determina, in un bambino su due, disturbi del sonno. E risintonizzare i ritmi biologici provoca un disagio per l’organismo, anche negli individui adulti”.

In base ad una ricerca effettuata dal Codacons, l’iniziativa sarebbe condivisa dall’80% degli italiani, stufi dei continui cambi tra ora solare e ora legale. In tal modo si avrebbe il vantaggio di recuperare l’ora di luce anche in inverno, “senza subire pero’ il costo economico e il disagio legato all’aggiustamento dell’orario: aggiornamenti sistemi informatici, orari dei treni, termostati temporizzati, dvd, agende elettroniche, radiosveglie, orologi nelle auto, problemi nelle transazioni finanziarie”.

Inoltre nel risparmio “vanno conteggiati tutti i costi relativi ai problemi di insonnia e sonnolenza – prosegue la Codacons – che incidono pesantemente sulla produttivita’ nella prima settimana lavorativa successiva al cambio”. “Ricordiamo – conclude il Codacons – che in farmacia, a seguito del cambio ora solare/ora legale, si impennano anche le vendite di prodotti contro il jetlag”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.