IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tenta di rubare un’auto a Boissano, il proprietario lo pedina e lo fa arrestare dai carabinieri

In manette è finito un trentottenne albenganese: addosso aveva il kit per aprire le vetture

Più informazioni su

Loano. Ha tentato di rubare un’auto parcheggiata in via Sant’Erasmo a Boissano, ma la proprietaria, un’infermiera, si è accorta di quello che stava succedendo e ha dato l’allarme. La fuga del ladro, un albenganese di 38 anni, E.C., è durata poco: il marito della donna infatti lo ha pedinato continuando ad aggiornare i carabinieri sulla posizione del fuggitivo.

Così facendo le pattuglie dei carabinieri delle Stazioni di Borghetto Santo Spirito e Pietra Ligure sono quindi riuscite ad intercettare il trentottenne in lungomare Nazario Sauro a Loano.

L’uomo è stato subito perquisito dai carabinieri che, tra i vestiti, gli hanno trovato il kit per aprire le autovetture: un cacciavite ed un martello frangivetro. Per l’albenganese sono così scattate immediate le manette e questa mattina è stato processato per direttissima in tribunale.

Il giudice ha convalidato l’arresto e ne confronti del 38enne ha disposto l’obbligo di dimora in attesa del processo che verrà celebrato il 4 novembre a seguito della richiesta dei termini a difesa da parte dell’avvocato Gian Maria Gandolfo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.