IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Svastiche, insulti alle forze dell’ordine e parolacce: ecco come è ridotto Parco Rosciano a Toirano fotogallery

L’amministrazione Lionetti ha deciso di “assumere” un addetto che si occuperà della manutenzione e della pulizia dell’area

Toirano. Svastiche e insulti alle forze dell’ordine, ma anche parolacce, dediche “appassionate” e prese in giro più o meno goliardiche. Ma presto tornerà l’ordine e la pulizia che sempre dovrebbero esserci in un parco pubblico frequentato da bambini e ragazzi di tutte le età.

Saranno presto eliminate le scritte ed i graffiti che deturpano alcune delle giostre e dei giochi di Parco Rosciano a Toirano. L’amministrazione comunale del sindaco Gianfranca Lionetti ha infatti deciso di “assumere” un addetto che si occuperà appositamente della manutenzione e della pulizia dell’area giochi.

“Il Parco Rosciano – spiega il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici Giuseppe De Fezza – consta di due aree ricreative. Una di questa è composta da giochi in legno che, a causa dell’usura e del tempo, si erano deteriorati. Questa prima isola è stata rimessa a nuovo ed ora è di nuovo utilizzabile da parte della piccola utenza del parco”.

La seconda isola è quella rovinata dalle scritte: “Queste altre giostre sono attualmente oggetto di un intervento di pulizia e presto saranno anche riverniciate. Ad occuparsi dell’intervento è un giovane che abbiamo ‘assunto’ tramite i voucher e che lavora cinque ore ogni martedì mattina”.

Anche quest’altro gruppo di giostre, quindi, sarà presto rimesso all’onore del mondo: “L’intervento è iniziato circa un mese fa. Le scritte, vecchie di dieci anni, sono molte e non proprio facili da rimuovere, perciò per completare i lavori occorrerà ancora qualche giorno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.