IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Stazionarie le condizioni di Riccardo Cinco: l’aggressore dal gip fotogallery video

Resta in coma farmacologico il 44enne di Varazze, l'albanese 23enne Gabraje Sabit sarà interrogato dal gip sull'aggressione

Pietra L. Ore d’ansia a Varazze e all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure per le sorti di Riccardo Cinco, il 44enne colpito da un pugno alla testa da un albanese di 23 anni, Gabraje Sabit, in stato di fermo con l’accusa di lesioni gravissime dopo l’interrogatorio di ieri davanti agli organi inquirenti sul litigio stradale che ha scaturito la brutale aggressione.

Cinco si trova ancora ricoverato nel reparto di Rianimazione del nosocomio pietrese, in coma farmacologico e le sue condizioni sono giudicate stazionarie rispetto alla giornata di ieri. Stabile, in prognosi riservata dopo l’intervento chirurgico alla testa a seguito della grave lesione riportata nell’aggressione.

Nessun pronunciamento da parte dei medici, ancora, si attende il decorso post operatorio con la speranza che Riccardo possa riprendersi. Numerose le testimonianze di vicinanza che continuano ad arrivare alla famiglia del 44enne, conosciuto a Varazze e nel levante savonese.

E sul fronte giudiziario si attende ora l’interrogatorio di garanzia davanti al gip del Tribunale di Savona per l’albanese 23enne Gabraje Sabit, che dovrebbe essere fissato per la giornata di domani. L’albanese 23enne, che ha risposto alle domande del pm e fornito la sua versione, si trova in carcere in attesa di essere sentito dal giudice.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da El Rey del Mundo

    Mons. Borghetti, immagino vorrà offrire il gratuito patrocinio legale al povero giovane albanese venuto in Italia ad intrarsi. Per lui subito pronto un principe del Foro con parcelle pagate dalla Curia?