IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Categoria: Alassio FC in fuga, un convincente Borghetto aggancia il secondo posto risultati

Il Valleggia ottiene la seconda vittoria stagionale

Bardineto. Una squadra in fuga; un gruppone equilibrato di compagini più o meno sullo stesso livello; una formazione sul fondo. Così si presenta il girone A dopo quattro giornate.

In vetta, è risaputo, vola l’Alassio FC. I gialloneri allenati da Amedeo Di Latte hanno superato la prova rappresentata dalla temuta Virtus Sanremo, imponendosi sul campo di matuziani per 3 a 1. Considerato che la Dea Diana ha incassato la prima sconfitta, battuta 3 a 1 dalla San Stevese, ora la truppa del presidente Fabrizio Vincenzi conta già 5 punti di vantaggio sulle seconde.

Tra queste, oltre alle già citate ponentine, c’è il Borghetto (nella foto). La squadra allenata da Guido Fruzzetti e Marco Biale ha ritrovato gioco, compattezza e pericolosità offensiva, insieme alle gambe, superando il Priamar con un rotondo 4-0, frutto di un primo tempo a ritmi asfissianti e di una ripresa più attendista.

Passa in vantaggio al 12° il Borghetto, con Santelia abile a deviare in porta un calcio di punizione basso, ed ha altre due occasioni intorno al 20° con Fruzzetti e Contratto. La pressione dei padroni di casa sfocia, al 32°, nel raddoppio ad opera di Contratto, che insacca su cross basso di Marexiano. Il 3-0 arriva subito dopo, al 35°, con un contropiede che Vigliercio trasforma sull’uscita del portiere.

La ripresa vede gli ospiti buttarsi in avanti nel tentativo di accorciare le distanze, ma senza riuscire a creare occasioni propizie. Il Borghetto controlla e cerca di mantenere il possesso, ma si rende pericoloso due volte con Fruzzetti, che sfiora il gol cogliendo anche un palo clamoroso. Il risultato viene fissato dallo stesso attaccante che si procura e realizza un calcio di rigore al 39°.

Prova convincente dei padroni di casa, che muovono palla e realizzano sempre la fase offensiva con diversi elementi oltre la linea della palla, alla ricerca costante della superiorità numerica e della profondità. Efficace anche la fase di non possesso, con gli esterni alti rapidi a rinfoltire la mediana oscurando le linee di passaggio avversarie.

Si sblocca il Valleggia che, dopo due turni infelici, tra le mura amiche coglie la seconda vittoria stagionale a spese del Riva Ligure. I purples condotti da Fabio Musso hanno prevalso per 2 a 0; grazie a questo risultato salgono solitari alla sesta posizione in classifica, scavalcando, tra gli altri, gli stessi avversari odierni.

Secondo successo stagionale anche per la San Filippo Neri, che sul campo del Cipressa si è imposta per 4 a 1. Gli imperiesi sono scesi in campo col dente avvelenato; in settimana sono stati loro inflitti 6 punti di penalizzazione, a causa di tre tesseramenti irregolari. Ora in classifica sono solitari sul fondo ad 8 punti di distanza dal Bardineto, penultimo. Gli albenganesi fanno parte del gruppo delle seconde, con il vantaggio di aver giocato una partita in meno rispetto alle tre squadre con le quali dividono la piazza d’onore.

L’altro incontro della giornata è terminato in parità. Bardineto e Nolese hanno impattato 2 a 2; per entrambe è il secondo segno “X” del campionato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.