IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, varato il piano delle opere pubbliche: in tre anni investimenti per oltre 12 milioni

Lirosi: “Nonostante le difficoltà abbiamo un Piano che cura l'esistente ed è proiettato al futuro"

Savona. L’assessore ai lavori pubblici Francesco Lirosi ha presentato oggi in giunta il “Piano delle Opere Pubbliche” per il triennio 2016-2018.

Diversi gli interventi previsti. Tra questi: la manutenzione degli immobili comunali e degli impianti di pubblica illuminazione; l’attuazione del Pumt (con l’ampliamento del bike-sharing, la pista ciclabile via Cadorna-campus universitario compreso il progetto del semaforo di via Cilea-via Nizza, il cui iter è già in stato avanzato); il rifacimento della vetrata della scuola Guidobono; la manutenzione straordinaria delle aree cimiteriali e la costruzione del primo lotto delle nuove cellette del camposanto; la manutenzione straordinaria del Teatro Chiabrera; la copertura del bocciodromodi via Famagosta; i lavori per la sicurezza del Priamar; la manutenzione delle strade (tra cui la rotatoria di via Bonini, la manutenzione straordinaria di corso Tardy e Benech e il muro di via Fontanassa).

Ancora: il rifacimento della pavimentazione dell’ex Ilva e della pavimentazione del ponte di corso Vittorio Veneto, lato mare; l’adeguamento della sicurezza di vari rivi comunali; la realizzazione di alloggi di inclusione sociale; la riqualificazione del verde in prossimità di via Chiavella; l’efficientamento energetico delle scuole elementari Callandrone di via Chiavella; il secondo lotto della piscina comunale e il rifacimenti dei tratti ammalorati delle condotte delle acque bianche e nere.

I lavori ammontano in tutto a 12 milioni e 653 mila euro per il 2016, che è all’incirca lo stesso impegno per il 2015. Di questi, 3 milioni e 300 mila deriveranno da mutui.

Afferma Lirosi: “Nonostante le delicatissime condizioni in cui versano quasi tutte le pubbliche amministrazioni, il Comune di Savona ha saputo reagire presentando un Piano proiettato non solo alla cura dell’esistente, bensì anche a futuri lavori, che qualificheranno la nostra città. Inoltre, sono quasi terminati gli importanti lavori per realizzare un unico nuovo fronte mare della città, nonché altri lavori (le facciate del mercato civico, il ripristino del ridotto del Chiabrera ed altri) e stanno per essere cantierizzati interventi già programmati come i giardini di piazza del Popolo, la messa in sicurezza dell’asilo di via San Lorenzo, l’ultima parte del tetto del palazzo comunale e le ultime manutenzioni a palazzo di giustizia, che dal primo settembre sono passate di competenza al ministero”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.