IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, “Pillole digitali”: un workshop per le imprese

L'iniziativa è della Camera di Commercio di Savona

Savona. Con quattro workshop in programma nel mese di novembre ed a inizio dicembre decolla il progetto “Made in Italy – Eccellenze in digitale” promosso dalla Camera di Commercio di Savona nell’ambito dell’iniziativa nazionale studiata da Unioncamere e da Google per sviluppare il know-how informatico delle imprese italiane.

Fino al 30 ottobre gli imprenditori della provincia, con particolare riferimento a quelli dei comparti alimentare e turistico e al settore della cultura, sono invitati ad aderire a questo percorso gratuito di digitalizzazione, che gli consentirà di utilizzare al meglio le potenzialità della rete per allargare i propri orizzonti sui mercati locali, nazionali e globali.

Il progetto è stato illustrato ieri mattina alla Camera di Commercio dal presidente Luciano Pasquale che ha presentato le due giovani digitalizzatrici, Noemi Reina e Federica Traversa, pronte ad accompagnare le aziende nei prossimi mesi sia con un ciclo di incontri plenari sia con assistenza personale diretta.

“Nonostante la patina di modernità entro cui ci culliamo – ha sottolineato Pasquale -, in Italia stiamo scontando un grave ritardo nel settore digitale. Ancora oggi 4 imprenditori su 10 sostengono di poter fare a meno di internet, solo poco più di un terzo delle aziende è attivo sul web, e ancora più bassa, intorno al 21% è la percentuale delle piccole e medie imprese che utilizza i social media. A fronte di questi deficit, ci sono dei dati che vanno in tutt’altra direzione: il fatturato realizzato dalle imprese attraverso il web cresce del 16% all’anno, il 32% delle pmi digitalizzate ha rapporti con l’estero a fronte dell’8% di quelle che non sono in rete, in Italia ci sono 25 milioni di smartphone e il 90% degli under 30 sono su internet tutti i giorni”.

Un’iniziativa, quella di “Eccellenze in digitale”, che fa parte di un impegno a 360 gradi della Camera di Commercio a favore dell’innovazione e della qualità nelle imprese savonesi. Lungo queste linee di azione si è sviluppato quest’anno il progetto Italian Quality Experience, che ha coinvolto 83 imprese della filiera agroalimentare che oggi hanno una visibilità globale attraverso una piattaforma web che riunisce e racconta il vero Made in Italy.

La qualità è perseguita anche attraverso bandi per favorire l’aggregazione delle pmi in reti d’impresa o che erogano contributi alle aziende per sostenere i costi necessari ad ottenere marchi volontari di riconosciuto valore, quali Artigiani in Liguria, Savona Gourmet, Ospitalità Italiana. “La Camera di Commercio – ha concluso il presidente Pasquale –, nonostante siano venute meno importanti risorse a causa dei tagli al diritto camerale, continuerà a dare supporto, finché ne avrà la forza, alle imprese del territorio, con la convinzione che solo un sistema di aziende moderne e competitive può garantire un futuro a questo territorio”.

Savona Economica

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.