IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, la commissione carceri del Comune preoccupata per la chiusura del Sant’Agostino

I consiglieri Minetti, Benvenuto, Lavagna, Maida, Pongiglione sono allarmati “per il futuro della situazione carceraria locale”

Savona. Ci sono anche i membri della commissione consiliare sulle carceri del Comune tra i “contrari e preoccupati” per la possibile “chiusura del carcere Sant’Agostino decreta dal ministro Orlando”. I consiglieri Minetti, Benvenuto, Lavagna, Maida, Pongiglione sono allarmati “per quel che riguarda l’immediato futuro della situazione carceraria locale”.

“Questa commissione – spiegano – ha sempre sottolineato le criticità delle attuali condizioni del carcere di Savona, auspicando un intervento decisivo che migliorasse la qualità della vita delle persone detenute nel Sant’Agostino, ma oggi non può non rilevare il forte disagio che un trasferimento fuori Savona, in carceri lontane in Liguria o nel Basso Piemonte, potrà procurare ai detenuti stessi, alle loro famiglie e agli addetti alla tutela e alla sorveglianza”.

“L’intervento di chiusura, dati i cospicui trasferimenti già in atto, sembra avere carattere di urgenza, e rischia di aggravare le situazioni di sovraffollamento esistenti nelle altre carceri destinatarie di tali spostamenti. E’ tutta poi da chiarire l’affermazione presente nel documento inviato dal Capo dipartimento Santi Consolo (del 7 ottobre 2015) che dice che il ministero prevede ‘contestualmente [alla chiusura] la edificazione di una nuova casa circondariale in prossimità di Savona’.

“Poiché la chiusura è evidentemente avviata – chiosano – riteniamo necessario un chiarimento da parte del Ministero relativo alla contestuale ‘edificazione di una nuova casa circondariale’. Anche l’amministrazione comunale dovrà esprimersi quanto prima sul tema ‘nuovo carcere’: Passeggi è ancora in gioco? E soprattutto: Savona vuole un carcere sul suo territorio?”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.