IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, gatto smarrito alla Villetta: l’Enpa cerca i suoi padroni

Savona. Chi ha perso questo gatto davvero affettuoso nel quartiere della Villetta a Savona? A lanciare l’appello sono i volontari della Protezione Animali Savonese da che spiegano: “Da diversi giorni si presentava nel giardino di una casa di via Ponzone, provocando qualche ‘risentimento’ tra i gatti della famiglia che vi abitano legittimamente. Adesso lo stiamo ospitando, è così affettuoso che lo abbiamo soprannominato Zucchero”.

Il gatto (nella foto) è un giovane maschio sterilizzato ed i proprietari lo potranno riavere recandosi presso la sede Enpa di via Cavour 48 r a Savona, da lunedì a sabato, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19, telefono 019 824735. Se nessuno si presenterà nel giro di qualche giorno, la bestiola verrà offerta in adozione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Bandito
    Scritto da Bandito

    Ringrazio IVG della segnalazione, erano giorni che lo cercavo. Quanto alla persona che lo ha consegnato all’ENPA, poteva limitarsi a cacciarlo via, sarebbe tornato a casa da solo. Vorrà dire che la prossima volta che vedo uno dei suoi gatti nel mio giardino (e come in tutti i giardini del quartiere anche nel mio c’è via vai di gatti) lo prendo e lo abbandono al bosco delle ninfe. Insomma, alla Villetta i gatti girano tutti liberi, se uno vede un gattino pulito, curato, affettuoso e sterilizzato può anche immaginare che sia un gatto di casa e quindi evitare di portarlo via. Spero che lo abbia fatto per imbecillità e non per cattiveria.