IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona Fbc: impresa degli Allievi in dieci, Giovanissimi e Berretti ko

Ridotti in dieci, gli Under 17 recuperano l'Entella dallo 0-2 al 3-2

Savona. Week end agrodolce per le formazioni del Savona Fbc impegnate nei rispettivi tornei nazionali. Gli Allievi Under 17 di mister Procopio realizzano una vera e propria impresa, superando l’Entella nel derby, pur giocando in inferiorità numerica per oltre un’ora. Giovanissimi Under 15 un po’ sottotono, mentre la Berretti avrebbe meritato miglior fortuna contro la capolista Inter.

Allievi Under 17: Savona – Entella 3-2

La formazione del Savona: Sadiku, Riolfo, Berruti, Ciminelli, Revello, Ferrara, Mancini, Pollero, Vallerga, Morselli, Armellino. A disposizione: Bresciani, Martino, Damonte, Mazzotta, Campazzo, Rampini, Galati, Gambacorta, Ottonello

Nel primo tempo la squadra di casa si fa preferire per la manovra, anche se non sempre risulta efficace nella fase di conclusione a rete. Su un tiro di Revello respinto dal portiere, Vallerga arriva per un soffio in ritardo sulla ribattuta. Sugli sviluppi di una rimessa laterale mal giocata dal Savona, l’Entella costruisce il vantaggio con un bel diagonale di Scognamiglio che supera l’incolpevole Sadiku. Nonostante il gol subito, la squadra di casa si riorganizza e crea pericoli alla difesa ospite, fino all’espulsione di Morselli per una simulazione in area di rigore avversaria.

La ripresa si apre con il Savona determinato a raggiungere il pareggio nonostante l’inferiorità numerica, anche dopo aver subito il raddoppio ospite sugli sviluppi di un calcio d’angolo. L’Entella avrebbe la possibilità di triplicare le marcature ma prima la traversa, poi uno strepitoso intervento di Sadiku le negano il gol. I giovani biancoblù danno prova di grande carattere e compattezza mantenendo il pallino del gioco per tutto il secondo tempo anche con un uomo in meno. Tale determinazione consente loro prima di accorciare le distanze con un tap-in vincente di Vallerga e poi di pareggiare con Riolfo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il Savona a questo punto ha ancora la lucidità e la forza di provare a vincere la gara e ci riesce meritatamente segnando il 3-2 con Ciminelli, dopo una respinta del portiere ospite Di Marco su una punizione di Ottonello. Apoteosi biancoblù al triplice fischio per una vittoria dal sapore speciale, arrivata dopo un’ora di inferiorità numerica e un doppio svantaggio ad inizio ripresa.

Quinto successo su sei gare disputate per i ragazzi di mister Procopio, che continuano ad offrire ottime prestazioni accompagnate da grandi risultati.

Giovanissimi Under 15: Savona – Entella 0-1

Dopo le due belle e convincenti vittorie con Sampdoria e Juventus, i ragazzi del Savona Under 15 allenati dai mister Danilo Napoli e Mario Riolfo non riescono a ripetersi sul campo sportivo “Ruffinengo” di Legino contro i pari leva dell’Entella.

Primo tempo relativamente equilibrato. Gli ospiti saggiano la difesa degli striscioni con un tiro dalla distanza di poco fuori alla destra di Ventura e un tiro debole di Iardella controllato dallo stesso Ventura. I padroni di casa, con le uniche due azioni degne di nota della partita, arrivano vicini al vantaggio, con Mehmetaj e Giovannini, con il portiere ospite Musco bravo a neutralizzare.

All’11° Napoli è costretto a sostituire l’infortunato Giusto (distorsione alla caviglia) con Lazzaretti. Il secondo tempo è a quasi totale appannaggio dei ragazzi di mister Guida che, al 16°, su azione di calcio d’angolo, passano in vantaggio ribattendo in rete la palla smanacciata da Ventura.

La reazione dei giovani striscioni è disordinata e senza idee ma, soprattutto, senza la determinazione messa in mostra nei precedenti match, tanto che il risultato non cambia e i diavoletti di Chiavari tornano a casa con i 3 punti.

Prestazione opaca dei padroni di casa, forse un po’ appannati per le tre gare giocate in otto giorni o forse appagati per le recenti e importanti vittorie; per questo motivo arriva a fagiolo la prossima pausa di campionato che permetterà ai ragazzi di mister Napoli di recuperare le energie fisiche ma soprattutto quelle nervose e prepararsi alla trasferta di Pavia, in programma domenica 8 novembre.

Il Savona ha giocato con Ventura, Arena, Chinelli, Masha, Genduso, Colombo (s.t. 20° Molina), Giusto (p.t. 11° Lazzaretti), Negro (s.t. 27° Giorgi), Mehmetaj (s.t. 20° Pregliasco), Giovannini, Crubellat; riserve Berruti, Lazzaretti, Pregliasco, Molina, Giorgi, Tubino, Zunino.

Berretti: Savona – Inter 0-1

La formazione del Savona: Pella, Conti, Allasia, Simonetti, Magni, Apicella, Federico, Preci, Dapelo, Malafronte, Nocentini. A disposizione: Kadrija, Canaparo, Zunino, Battaglia, Capizzi, Certomà, Koroveshaj, Rapa, Asllanay, Muto, Cavallone

Rammarico per la squadra di mister Canepa. Due volte Nocentini nel finale di gara ha sul piede la palla del pareggio: salvano prima il portiere Capaccio, poi un difensore praticamente sulla linea di porta. Decide il match un gol nel primo tempo di Bollini, su una punizione che spiove a centro area senza che nessuno riesca a deviarla e si infila alle spalle di Pella.

Comunque i giovani biancoblù non hanno demeritato contro la capolista del torneo, rimanendo in partita fino allo scadere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.