IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rugby: il Savona la spunta sullo Spezia alla prima stagionale risultati

Più informazioni su

Savona. Prima giornata di campionato per la Serie C1. Alla guida del Savona Rugby c’è il confermato Paul Chiru, coadiuvato da Andrea Chiarini e sotto la guida del direttore tecnico Loris Salsi.

I biancorossi non sbagliano la prima uscita, anche se riescono a spuntarla su un coriaceo Spezia solamente in “zona Cesarini”: dopo un primo tempo di qualità ma con scarsa concretezza, sono le ultime manciate di minuti a regalare ai savonesi la prima vittoria ed i primi 4 punti in classifica.

Sul difficile campo “Denis Pieroni” spezzino la battaglia è dura, come da tradizione: grazie ad una buona prestazione in mischia chiusa ed in touche, gli ospiti riescono a gestire positivamente il primo tempo, marcando al 12° con un piazzato del capitano Andrea Costantino, che trova anche il bersaglio grosso sul finire della prima frazione di gioco. I padroni di casa graziano in due occasioni, su calcio di punizione, i biancorossi: solo allo scadere del primo tempo i gialloneri accorciano le distanze con Gabrielli.

Nella ripresa il Savona rientra in campo con scarsa concentrazione e gli ospiti ne approfittano immediatamente: è l’estremo Fascio che taglia la difesa savonese e marca la meta sotto le H, con Gabrielli che trasforma per il pareggio.

Gli ospiti sembrano non riprendersi dallo scossone e gli spezzini trovano il sorpasso con due punizioni ancora di Gabrielli, dopo aver anche sfiorato in due occasioni la meta, salvata in entrambi i casi dalla strenua difesa biancorossa che costringe gli attaccanti al “tenuto alto”.

Mancano poco più di 5 minuti alla conclusione del match e il Savona accorcia le distanze con Ademi Bledar che piazza da posizione non impossibile. Negli ultimi scorci di partita è la disciplina a segnare l’incontro: i padroni di casa si ritrovano in doppia inferiorità numerica per un cartellino giallo per placcaggio pericoloso ed un rosso per calcio in ruck comminati a due gialloneri ed il Savona decide di giocare il tutto per tutto.

La mischia chiusa savonese compie il suo dovere e trova la meta che vale il nuovo vantaggio: marcatura di Giancarlo Amato e trasformazione di Ademi. Nelle battute finali, grazie ad una disattenzione difensiva spezzina è Fabrizio Tripodi a segnare sotto i pali, con Ademi che non sbaglia e chiude il match sul risultato di 16 a 27.

Ottima prestazione del giovane Luca Bernat, che in particolare nell’occasione dell’ultima marcatura forza la difesa spezzina all’errore, permettendo così ai savonesi di allungare definitivamente e chiudere il match.

Quattro punti molto preziosi, conquistati lontano dal campo amico che permettono al Savona di rimanere a contatto con le prime del girone: Cogoleto & Province dell’Ovest ed Union Riviera vincono rispettivamente con Cuneo Pedona e con Amatori Genova conquistando anche il bonus.

Proprio gli imperiesi dello URR, neopromossi in C1, saranno ospiti dei biancorossi domenica 25 al Fontanassa: calcio d’inizio alle ore 14,30.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.