IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Risorge l’acqua del Faiallo, a gestirla un imprenditore monegasco

La societá dell'imprenditore Claudio Melotto si é aggiudicata la gestione della fonte del Beigua

Più informazioni su

Urbe. Un imprenditore monegasco si è aggiudicato la concessione per lo sfruttamento della Fonte Argentiera – Acqua del Faiallo, situata nel parco del Beigua nei comuni di Sassello ed Urbe.

Dopo anni di abbandono, dunque, una delle storiche acque della Liguria è in procinto di essere nuovamente imbottigliata e distribuita grazie all’impegno dell’imprenditore Claudio Melotto, da anni impegnato in economia etica. Lo stabilimento che si occuperà dell’imbottigliamento e della commercializzazione dell’acqua minerale, la societá Comenii Aquae Srl, si avvarrà di personale della zona, riportando lavoro in un territorio dove questo scarseggia.

Inoltre parte degli utili generati dall’attività di imbottigliamento sarà utilizzata per creare una Struttura didattica internazionale permanente il cui compito sarà studiare l’acqua a 360 gradi: dal campo alimentare fino ad arrivare allo studio degli aspetti negativi che l’eccesso di acqua può avere sul territorio, cercando di arrivare a prevenire eventi come uelli accaduti in questi ultimi anni il Liguria e nel sud della Francia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.