IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Richiesta di rinvio a giudizio per truffa ed estorsione: slitta l’udienza preliminare per Corda, Barghigiani e Santi

L'ex mister del Savona è accusato insieme ad altre due persone di aver chiesto soldi ad un giocatore per tesserarlo nei "pro"

Savona. Era fissata per questa mattina l’udienza preliminare del procedimento per estorsione e truffa che vede imputati l’ex mister del Savona Ninni Corda, Marco Barghigiani e Silvano Santi. A causa di un difetto di notifica però il gup Fiorenza Giorgi ha rinviato la decisione sulla richiesta di rinvio a giudizio avanzata dal pm Ubaldo Pelosi al prossimo febbraio.

Secondo l’accusa i tre avrebbero intascato 16 mila euro da un calciatore semi professionista romano, Antonio B., con la promessa di un contratto con la squadra di Lega Pro per la stagione 2013-2014. Dalla ricostruzione degli inquirenti pare che il giocatore, in cerca di un ingaggio nei professionisti, abbia chiesto aiuto a Silvano Santi, folignate, ex scouting del settore giovanile dell’Ascoli. Sarebbe stato lui ad indirizzarlo verso Corda e Barghigiani (allora consulente di mercato degli Striscioni) dopo essersi fatto consegnare 500 euro “a titolo di mediazione, prospettando la necessità di versare l’intera somma ai correi”.

Di qui la richiesta di rinvio a giudizio per tutti e tre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.