IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, dal Pd un ordine del giorno a sostegno dei vigili del fuoco della Liguria

“Riteniamo fondamentale il ruolo svolto dai vigili del fuoco per la sicurezza delle persone e del nostro territorio"

Regione. Il gruppo PD in Regione ha presentato un ordine del giorno a sostegno e per la valorizzazione dell’attività e del ruolo dei vigili del fuoco nella gestione delle emergenze in Liguria.

Più nel dettaglio, il documento impegna il presidente Toti e la sua giunta ad “attivarsi per garantire l’operatività del nucleo sommozzatori di La Spezia, di cui è stata disposta la chiusura”, “a prevedere, all’interno della riorganizzazione della protezione civile, maggiore integrazione al corpo dei vigili del fuoco” e “a prevedere un rafforzamento del rapporto tra Regione Liguria e il corpo dei vigili del fuoco, anche tramite nuova convenzione che confermi le funzioni di elisoccorso”.

“Riteniamo fondamentale il ruolo svolto dai vigili del fuoco per la sicurezza delle persone e del nostro territorio – spiega la capogruppo Lella Paita – e conosciamo e condividiamo le preoccupazioni esposte dai rappresentanti sindacali durante i lavori della Commissione lunedì scorso. Riteniamo perciò che si debba arrivare alla sottoscrizione di una convenzione di ampio respiro che valorizzi il ruolo dei vigili del fuoco e ne integri le funzioni nel sistema della protezione civile regionale”.

“Occorre inoltre che vengano trovati i fondi per proseguire l’esperienza positiva dell’elisoccorso in Liguria e che venga ripristinata la convenzione per l’antincendio boschivo che purtroppo nella scorsa legislatura, nonostante l’impegno dell’assessore Barbagallo, non è stato possibile rinnovare a causa della mancanza di risorse disponibili nel bilancio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.