IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Raptus di follia a Varazze, scende dall’auto e picchia un pedone: è in coma fotogallery

L'aggressore è ricercato dalla Squadra Mobile della Questura: testimoni hanno fornito targa e modello dell'auto

Varazze. Un uomo di 44 anni, Riccardo Cinco, si trova ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. E’ stato aggredito da un automobilista che ha rischiato di falciarlo a tutta velocitá davanti alla moglie e ai figli. É successo poco prima dell’una sulla Aurelia a Varazze.

L’automobilista, una volta sceso dall’auto, lo ha colpito con una serie di cazzotti alla testa per poi lasciarlo esamime sull’asfalto. Quindi si é allontanato a tutta velocità. E’ successo davanti al bar “La Beffa” dove ieri sera si è svolta una festa per famiglie alla quale aveva partecipato anche la vittima.

Cinco é stato soccorso dai militi della Croce Rosa di Celle Ligure e dal 118, per poi essere stato trasportato presso il nosocomio pietrese. Il suo aggressore é ricercato dalla guardia di finanza intervenuta in prima battuta e dalla Polizia di Stato, in particolare gli agenti della Squadra Mobile che sono sulle tracce dell’aggressore. Alcuni testimoni si sono annotati i numeri della targa e il modello della macchina con la quale l’uomo si è dato alla fuga.

I gestori del locale varazzino spiegano l’accaduto su Facebook e comunicano anche che in segno di vicinanza con Riccardo è stata annullata l’ultima giornata del Nazzario Fest.

“Ieri sera a festa conclusa un nostro caro cliente mentre attraversava le strisce pedonali davanti al locale veniva quasi investito e poi malmenato dal conducente dell’autovettura fino a mandarlo in coma. Visto lo spirito goliardico  della manifestazione lo staff non se la sente di portarla a termine. Forza Riccardo.”

L’automobilista è ora ricercato dalle forze dell’ordine, grazie ad alcuni testimoni che hanno segnalato targa e modello dell’auto, non dovrebbe mancare molto alla sua identificazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.