IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra, i dipendenti Rodriquez in consiglio comunale: “Rispettare gli impegni o sospendere il progetto”

Pietra Ligure. “Chiediamo il rispetto degli impegni assunti ed il ritiro dei licenziamenti da parte dell’impresa, o in mancanza di questo di sospendere il progetto, così come si deve sospendere la concessione delle aree”. Un aut aut in piena regola, quello che i lavoratori di Rodriquez hanno presentato questo pomeriggio al consiglio comunale di Pietra Ligure: i dipendenti degli ex cantieri si sono presentati con un documento dal presidente del consiglio comunale, chiedendone la lettura nel corso del consiglio.

Il comune si è impegnato entro i prossimi 20 giorni a convocare un consiglio comunale ad hoc – fa sapere il segretario di Fiom Cgil Andrea Pasa – con ordine del giorno la situazione della vertenza Rodriquez, convocando tutti i soggetti firmatari degli accordi ossia Regione, Provincia e impresa”.

Di seguito il documento integrale.

I lavoratori del Cantiere Navale ex Rodriquez ringraziando il Consiglio Comunale per l’opportunità di leggere questo documento , ritengono necessario sottolineare alcuni argomenti fondamentali dell’intera vicenda , tenendo fede ai vari protocolli di intesa e accordi sottoscritti dal 2007 ad oggi.
“La Società Rodriquez nel 2007 nell’ambito di una strategia volta al consolidamento delle attuali strutture cantieristiche ha definito le vocazioni dei vari siti produttivi;
per quanto riguarda il sito di Pietra Ligure l’attuale ubicazione del Cantiere collocandosi nel centro della cittadina , ha progressivamente reso non produttivo un suo sviluppo e consolidamento nell’ambito della costruzione di navi e imbarcazioni di grandi dimensione . Che a tale contesto la Società , al fine di garantire continuità di un insediamento produttivo cantieristico , ha predisposto un piano di riutilizzo delle aree che ne prevede una destinazione ad uso abitativo , commerciale e soprattutto nautico nonché la costruzione di un nuovo cantiere navale che occuperà circa 25-30 dipendenti che insisterà su circa 10 mila mq”
A fronte di ciò i Lavoratori e le Istituzioni locali (Comune , Provincia e Regione) hanno posto in essere una serie di garanzie che blindano l’intera operazione di riqualificazione al proseguimento delle attività cantieristiche , presupposto determinante all’approvazione dell’intero progetto di riqualificazione dell’area, impegno anche richiamato e sottoscritto nel Protocollo di Intesa del 21 marzo del 2007 in sede di Regione Liguria .
Chiediamo quindi ,come successo in passato , il rispetto da parte del Comune di Pietra Ligure dei vari Protocolli sottoscritti negli ultimi anni , soprattutto del Protocollo di Intesa del 14 marzo 2014 e del 21 marzo 2007 entrambi sottoscritti in sede di Regione Liguria , tenendo conto dei seguenti punti fondamentali ;
Protocollo del 14 marzo 2014 al punto 3) in cui si impegnava a porre in capo al soggetto concessionario dell’area demaniale , oggetto del progetto di riqualificazione del nuovo cantiere navale , la condizione della assunzione dei lavoratori ex Rodriquez , quale onere necessario al rilascio della concessione stessa. (esiste anche una delibera Comunale su questo punto del marzo del 2014)
Protocollo di intesa del 21 marzo del 2007 al Punto 2) “nel periodo di ristrutturazione delle aree venga data priorità alla realizzazione di quelle opere che consentano di limitare al massimo il tempo di inattività del cantiere (nel 2007 il cantiere si prevedeva dovesse essere attivo a partire dal 01 gennaio del 2010!!!!!)
Punto 4) “in considerazione dell’importanza, sia per le ricadute economiche sia per i benefici di fruibilità delle area per la popolazione , che il progetto riveste , la Regione Liguria , il Comune di Pietra Ligure e la Provincia di Savona ritengono opportuno , impegnarsi ad attivare tutte le iniziative atte a conferire continuità di reddito ai dipendenti del cantiere , qualora per fatti non prevedibili si determinassero ritardi sui tempi indicati(01 gennaio 2010!!!!!).
Punto 6) “la Società Rodriquez si impegna al termine del periodo di utilizzo degli ammortizzatori sociali a riprendere in servizio presso il cantiere di Pietra Ligure tutti i lavoratori sospesi “

L’impresa nella giornata di ieri ci ha proposto un licenziamento collettivo a partire dal 01 gennaio 2016 , licenziamento di tutto il personale attualmente in forza (nr. 9 lavoratori) a fronte di un incentivo economico e alla garanzia di essere ricollocati all’interno del nuovo cantiere navale entro i prossimi 24 mesi , con un ulteriore incentivo economico se questa ricollocazione non dovesse avvenire entro i 24 mesi(una sorta di penale).
Questa per noi Lavoratori non può essere la soluzione del nostro problema e non lo può e non lo deve essere per gli impegni sino a d’ora assunti neppure per il Comune di Pietra Ligure .
Chiediamo una soluzione economica e occupazionale , che non sia il licenziamento , per evitare di trovarci senza lavoro e senza reddito dal primo gennaio del 2016 . Le Istituzioni sino ad ora hanno sempre garantito la continuità occupazionale e di reddito con percorsi di ammortizzatori sociali e cantieri scuola , la stessa cosa dovrà fare l’attuale amministrazione Comunale di Pietra Ligure e Regionale interessando da subito l’Impresa che è il vero soggetto che dovrà garantire ciò.

Senza il rispetto degli impegni assunti , e il ritiro dei licenziamenti da parte dell’Impresa , chiediamo al Consiglio Comunale di Pietra Ligure di sospendere il progetto ,così come si deve sospendere la concessione delle aree, visto che il ritardo accumulato dal 2007 ad oggi non è certo imputabile ai lavoratori .
Questa mattina abbiamo richiesto alla Regione Liguria di convocare tutti i soggetti per verificare gli impegni assunti in questi anni , pensiamo sia indispensabile anche un vostro intervento finalizzato a velocizzare l’incontro stesso.

Richiediamo inoltre di calendarizzare entro le prossime settimane un Consiglio Comunale a doc per discutere delle problematiche relative ai lavoratori del cantiere navale Rodriquez al fine di ricercare soluzioni positive e mettere in campo proposte concrete , in cui invitare i Lavoratori interessati e le Organizzazioni Sindacali Territoriali di competenza.

I Lavoratori dei Cantieri Navali di Pietra Ligure

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.