IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Parcheggi autorizzati per i disabili anche sulle strisce blu: sì dal Consiglio regionale

Liguria. Il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità una mozione presentata da Fabio Tosi (Mov5Stelle) e sottoscritto dagli altri componenti del gruppo Andrea Melis, Marco De Ferrari, Gabriele Pisani, Francesco Battistini e Alice Salvatore affinché si intervenga “presso le ditte che hanno in appalto i servizi dei parcheggi a pagamento in modo che i disabili che parcheggiano le auto nei parcheggi a pagamento non vengano sanzionati”.

Nel documento si chiede, inoltre, che, “attraverso una direttiva sui Comuni liguri sia garantito a tutti i disabili il parcheggio all’interno delle strisce blu e che, “attraverso la Conferenza Stato-Regioni, su questo problema si attivi il Ministero dei Trasporti”.

Il consigliere ha ricordato che recentemente a Rapallo un disabile è stato multato per avere parcheggiato sulle strisce blu. “Attualmente, però, – spiega il consigliere – non esiste nessuna norma che preveda la gratuità dei veicoli al servizio della persona disabile titolare del CUDE a posteggiare gratuitamente su aree a pagamento, ma solo sui posteggi disabili generici, sulle zona a disco nelle zone ZTL, ZSL, nei centri storici”.

Nel testo si rileva che “circa l’80% dei Comuni italiani, come buona prassi, permettono ancora la gratuità ai veicoli al servizio di persone disabili titolari del CUDE nelle aree a pagamento (Aree Blu e Isole azzurre comprese)e che da un censimento del 2013, è emerso che in Liguria ci sono 18 comuni (su 235) che fanno pagare questi posteggi.

Parere favorevole della giunta è stato espresso da Sonia Viale vicepresidente, assessore alla sanità, politiche sociali e sicurezza. Sergio Rossetti (PD) ha detto di condividere ma ha presentato un emendamento che è stato accettato dai proponenti. Favorevole si è detta anche Stefania Pucciarelli (Lega Nord Liguria-Salvini): “Non è giusto lucrare sulla disabilità”, ha detto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.