IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Non ce l’ha fatta l’anziana investita ad Albenga: si stringe il cerchio intorno all’auto pirata

La vittima è stata investita in via Vittorio Veneto e l'automobilista è scappato subito dopo

Albenga. Non ce l’ha fatta l’anziana investita ieri mattina in via Vittorio Veneto ad Albenga da un’auto pirata. La donna, Maria Pillot, di 94 anni, è morta questa mattina all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure dove era ricoverata da ieri in gravissime condizioni nel reparto di Rianimazione.

Per l’anziana, considerata anche l’età, sono stati fatali i traumi e le lesioni provocati dall’impatto con la vettura e la successiva caduta a terra. A questo punto si aggrava anche la posizione dell’investitore che dovrà rispondere delle accuse di omicidio colposo, omissione di soccorso e fuga.

E proprio sul fronte della caccia all’uomo, il cerchio sull’automobilista si starebbe stringendo: la polizia stradale avrebbe raccolto elementi molto importanti per identificarlo.

Secondo quanto trapela, gli agenti, grazie alle testimonianze di altri automobilisti, ma anche alle immagini delle telecamere di sicurezza della zona dell’incidente, sarebbero riusciti a riconoscere la vettura pirata.

Ieri, dopo l’incidente, per soccorrere la signora Maria P., erano intervenute l’automedica Sierra 2 e un’ambulanza della Croce Bianca di Albenga. Le sue condizioni erano apparse subito critiche.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.