IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nasce “Vite in Riviera” per la valorizzazione delle aziende vitivinicole del ponente

Per ottenere un maggiore potere contrattuale nei rapporti con enti territoriali e istituzioni creditizie

Savona. Una nuova rete d’impresa è operativa nel ponente. Si chiama “Vite in Riviera” vi aderiscono 25 aziende agricole, tutte specializzate nella produzione di vini di qualità, che saranno coordinate dalla Cooperativa Viticoltori Ingauni di Ortovero, presso la quale è anche costituita la sede della rete. La nascita della nuova rete si inserisce nell’ambito delle azioni della Camera di Commercio di Savona rivolte ad aggregare le piccole imprese per renderle da un lato più competitive su mercati nei quali le ridotte dimensioni aziendali non consentirebbero l’attuazione di efficaci strategie in campo commerciale e dall’altro con maggior potere contrattuale nei rapporti con enti territoriali e istituzioni creditizie. Tutto questo senza interferire nei rapporti commerciali consolidati di ciascuna impresa aderente.

“Vite di Riviera” sarà guidata da un Comitato di gestione formato da 5 membri, in carica per cinque anni, presieduto dal presidente dell’azienda che coordina la rete d’impresa. Il presidente, in qualità di soggetto esecutore della rete, ha la rappresentanza delle imprese in relazione alle attività da svolgere per attuare il programma della rete (programmazione negoziata con le pubbliche amministrazioni, procedure riguardanti interventi di garanzia per l’accesso al credito e nelle azioni di sviluppo del sistema imprenditoriale nei processi di internazionalizzazione e di innovazione, uso di strumenti di promozione e tutela dei prodotti e di eventuali marchi di qualità).

Fanno parte della nuova rete d’impresa le aziende: Cooperativa Viticoltori Ingauni di Ortovero, Vio Gio Batta di Bastia d’Albenga, Cascina Feipu dei Massaretti di Bastia d’Albenga, Cascina Praie di Colla Micheri (Andora), Enrico Dario di Bastia d’Albenga, Cantine Calleri di Salea d’Albenga, Durin di Ortovero, La Vecchia Cantina di Salea d’Albenga, Sommaria di Campochiesa d’Albenga, Anfossi di Bastia d’Albenga, Sartori Luigi di Torre Pernice (Albenga), Vio Claudio di Vendone (frazione Crosa), Arnasco Società Agricola di Arnasco, Cooperativa Olivicola di Arnasco, Turco Innocenzo di Quiliano, Bruna di Francesca Bruna di Ranzo (Imperia), A Maccia di Ranzo (Imperia), Tenuta Baffone di Pieve di Teco (Imperia), Poggio dei Gorleri di Diano Marina (Imperia), Podere Grecale di Bussana (Imperia), Ramoino di Chiusavecchia (Imperia), Cascina Nirasca di Pieve di Teco (Imperia), Lombardi di Terzorio (Imperia), Eredi Ing. Guglierame di Pornassio (Imperia), Foresti Marco di Caporosso (Imperia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.