IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, tutti a scuola a piedi con il “Pedibus” foto

Gli alunni delle Valerga saranno accompagnati dai volontari delle associazioni, dai genitori e dai nonni e dai vigili

Loano. Torna operativo da oggi a Loano torna il servizio Pedibus. Gli alunni del plesso scolastico Valerga potranno raggiungere la scuola a piedi, accompagnati dai volontari delle associazioni loanesi, dai genitori e dai nonni, insieme agli agenti della polizia municipale.

Il progetto “Pedibus – Andiamo a scuola a piedi” – promosso dall’assessorato alla polizia municipale e alla Sicurezza del Cittadino con il comando dei vigili, in collaborazione con l’associazione “La città possibile” di Torino, è un progetto di mobilità sostenibile, che si propone di promuovere percorsi di accompagnamento dei bambini a scuola, a piedi.

“Visto il successo dello scorso anno – dice il indaco Luigi Pignocca – il comando di polizia municipale ha rinnovato il suo impegno nell’organizzazione del progetto Pedibus. Per quest’anno scolastico ci saranno 34 volontari che accompagneranno i bambini a scuola in giorni diversi. Il progetto Pedibus offrirà ai bambini la possibilità di fare tutti i giorni una passeggiata insieme ai compagni di scuola. All’attività fisica si unirà, l’opportunità di socializzare e di contribuire con questo gesto quotidiano alla diminuzione del traffico intorno alla scuola, riducendo così l’inquinamento.”

Tre in tutto gli itinerari prestabiliti lungo i quali sono previste più fermate. Lentamente, a partire dal primo punto di raccolta, i bambini formeranno un serpentone che raggiungerà l’ingresso della scuola. La Linea rossa partirà dal Comando di polizia municipale, la Linea verde partirà dal parcheggio sull’Aurelia nei pressi dell’Istituto Falcone, la Linea blu dal Lungomare Madonna di Loreto all’incrocio con Via delle Peschiere. Il Comando di polizia municipale in collaborazione con le scuole sta lavorando per avviare anche il quarto percorso. Si stanno raccogliendo ancora le adesioni dei volontari, che sono fondamentali per poter aggiungere il nuovo percorso e consentire anche ai bambini delle Milanesi di poter usufruire del servizio.

“Sono più di settanta – dice l’ssessore Luca Lettieri – i bambini che hanno aderito all’iniziativa. Presto partirà il servizio anche per la scuola Rossello. Il reclutamento dei volontari però non è ancora terminato. Infatti, ci piacerebbe per quest’anno far partire il servizio anche per gli allievi del plesso scolastico ‘Milanesi’. Rinnoviamo quindi l’invito ad aderire all’iniziativa a tutti coloro che hanno a cuore l’ambiente e la qualità della vita nella nostra città. Si può dare la propria disponibilità lasciando il proprio nome e cognome e numero di telefono all’Urp del Comune di Loano. Gli aspiranti volontari saranno richiamati dal comando di polizia municipale. Incentivare la mobilità pedonale consente di riappropriarsi degli spazi urbani, che oggi sono occupati per la maggior parte dai veicoli a motore. È un’azione concreta che coinvolge bambini e adulti sui temi della salvaguardia dell’ambiente e dell’educazione stradale.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.