IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, al via la sistemazione della diga soffolta

In programma anche la potatura delle palme e la pulizia di Rio Fine

Loano. Sono cominciati oggi a Loano gli interventi per la sistemazione della diga soffolta che protegge il tratto di litorale dal molo Kursaal a levante fino ai Bagni Saitta a ponente.

La diga è stata realizzata nel 1998 e, come detto, ha lo scopo principale di salvaguardare le spiagge loanesi dalle mareggiate che regolarmente si abbattono sulla Riviera ligure e, secondariamente, aiutare il naturale ripascimento della costa favorendo il depositarsi della sabbia.

A distanza di più di 15 anni la struttura si trova in condizioni non più ottimali (specie nel tratto di ponente) e quindi l’amministrazione del sindaco Luigi Pignocca ha programmato la sua sistemazione.

Il progetto, in discussione ormai da diversi anni, è sempre stato tema di acceso confronto (per non dire polemica) tra la maggioranza e la minoranza consiliare.

L’intervento è iniziato nella giornata di oggi e sarà portato a termine da una ditta specializzata del napoletano. I lavori consisteranno principalmente nel posizionamento di massi e rocce di grandi dimensioni nei punti in cui la diga presenta i “varchi” più ampi.

La diga, tuttavia, è composta anche da altro materiale non “denso”, che nel corso degli anni è stato sparso sul fondale dalla forza del mare: in questo caso, un braccio meccanico si occuperà di riversare i materiali prelevati dalla spiaggia e dal fondo del mare e di ricollocarlo nei punti previsti.

L’intervento ammonta in tutto a circa 350 mila euro.

Ma gli interventi in corso a Loano non finiscono qui: questa settimana, infatti, gli operai incaricati dal Comune effettueranno la potatura delle oltre 200 palme posizionate lungo la passeggiata a mare a partire da piazza Mazzini. Infine, d’accordo con Borghetto è stata definita la pulizia di Rio Fine, il corso d’acqua che corre al confine tra i due paesi e la cui manutenzione viene effettuata ad anni alternati dai due Comuni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.