IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La nazionale pesistica paralimpica in raduno a Savona foto

Savona. La asd Palextra in via Monteverdi a Savona ospiterà il TeamItalia di pesistica paralimpica per il raduno collegiale in preparazione agli ultimi due appuntamenti stagionali: i Campionati italiani di Vedano Olona il 14 novembre e i Campionati europei di Eger, Ungheria, che si disputeranno dal 24 al 28 dello stesso mese, gara valevole per le qualifiche a Rio 2016.

L’elenco dei convocati dal direttore tecnico Alessandro Boraschi: il capitano Matteo “Teo” Cattini della palestra “5Anelli” di Suzzara; la campionessa mondiale Juniores Martina Barbierato da Rivoli, palestra “In Movimento”; Ludovico Forte, alla seconda convocazione in azzurro, da Bollate per la palestra “Lifeability”; gli esordienti Riccardo Tescione per la palestra “Royal Gym” di Benevento e Alberto Chiola per la “Athlas “ di Teramo; il veterano Simone Capelli per la ASD Palextra a far gli onori di casa.

Oltre al coach della nazionale Filippo Piegari da Firenze, saranno presenti altri 4 tecnici FIPE, Federazione Italiana Pesistica: Micaela Comini, Donato Formicola, Antonio Moriello e Davide Diberti.

Il focus della riunione sarà centrato su una serie di test che serviranno alla direzione tecnica per definire i quattro portacolori per la gara continentale. La giornata di sabato sarà dedicata alla definizione dei protocolli di allenamento in vista dei prossimi impegni e ad alcune tematiche inerenti il gesto tecnico specifico della disciplina. Domenica mattina tutti in pedana per una simulazione di gara, prova decisiva per giocarsi il biglietto per l’Ungheria: sei atleti per soli quattro  posti.

Dalle 14,00 della domenica il Team Italia sarà presente alla manifestazione “Sportsenzabarriere”, organizzata dal Comune di Pietra Ligure in collaborazione con L’Unità Spinale Unipolare dell’ospedale Santa Corona. Un pomeriggio di festa per lo sport paralimpico in cui tutti potranno cimentarsi nelle diverse discipline ed allenarsi con gli atleti azzurri sotto la guida esperta dei migliori tecnici in campo nazionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.