IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Insieme X” ora accusa la giunta Canepa sul degrado delle toilette di Alassio

Nuovi attacchi all'amministrazione di centrodestra del consigliere di minoranza Angelo Galtieri

Alassio.Tito Flavio Vespasiano, meglio conosciuto come Vespasiano, è stato un imperatore romano, che governò fra il 69 e il 79 col nome di Cesare Vespasiano Augusto”.

Inizia così la nuova querelle tra Angelo Galtieri consigliere comunale di minoranza di “Insieme X” e la giunta Canepa.  “Vespasiano, divenuto imperatore si portò a Roma ma già a grande distanza si sentiva la puzza di urina che emanava la città. Roma gli apparve come un’immensa latrina, dove sembrava che tutti non avessero altro scopo che spargere dappertutto le proprie urine; il Tevere, inoltre, aveva una strana colorazione giallognola – ricorda la storia Galtieri – . Da saggio generale capì che la repressione del moto perpetuo pisciatoio non avrebbe raggiunto lo scopo. A Lui sono associati gli orinatoi pubblici stradali,  presenti nelle città; erano detti vespasiani, ma accoppiavano in realtà un orinatoio verticale ad una turca consentendo quindi che potesse essere usato anche dalle donne e comunque non solo per la minzione. Oggi 1936 anni dopo Vespasiano ad Alassio un semplice Sindaco pro-tempore dichiara: “Abbiamo speso 18 mila euro per quelli sulla passeggiata Ciccione, 15 mila per San Rocco e dopo poco sono stati devastati. Il Comune non può permettersi più cifre simili”. Ergo per cittadini e turisti, prostatici e non, si annuncia una rivoluzione culturale che vedrà un nuovo approccio igienico alle normali esigenze fisiologiche – sottolinea Galtieri –  L’amministrazione che ha già rigettato una mozione per acquisto e distribuzione di pannoloni anti-incontinenza ha deciso di chiudere i wc pubblici affidando l’igiene collettiva agli oltre 120 esercizi commerciali in cui, come dichiara l’assessore competente Dott. Angelo Vinai “non è necessario neanche  bere il classico caffè”, come scusa per andare ai servizi”.

Ancora Galtieri: “Gandhi diceva che un piccolo uomo può sconfiggere un impero, ad Alassio si può affermare che un piccolo uomo può cancellare 2000 anni di civiltà”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.