IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Circolo degli Inquieti festeggia i 40 anni di matrimonio di Edoardo Boncinelli

Cerimonia in Comune per i 40 anni di nozze del genetista e neuroscienziato Edoardo Boncinelli e di sua moglie Angela Russo

Millesimo. Il Circolo degli Inquieti di Savona festeggerà mercoledì 14 ottobre a Millesimo i 40 anni di nozze del genetista e neuroscienziato Edoardo Boncinelli e di sua moglie Angela Russo.

Boncinelli, socio onorario del Circolo, è stato candidato al Nobel per aver scoperto e studiato i “geni architetto”. I festeggiamenti prevedono alle 18,15 un’intervista alla coppia presso la sala consiliare del Comune, che sarà condotta dal presidente del Circolo Elio Ferraris e da Ilaria Caprioglio. L’ingresso sarà libero e aperto a tutti.

Al termine il Sindaco di Millesimo “certificherà” la promessa di rinnovo della volontà matrimoniale e il Circolo degli Inquieti omaggerà il sindaco, l’assessore alla cultura e la responsabile del settore cultura di un simbolo-ringraziamento per Un Millesimo di Inquietudine. La giornata si concluderà alle 19,45 al ristorante “stellato” Michelin Locanda dell’Angelo (riservato su prenotazione).

“Tra le sue fortune il Circolo degli Inquieti ha quella di avere come Socio Onorario Edoardo Boncinelli, uno tra i più grandi scienziati che l’Italia abbia mai avuto.
Candidato al Nobel per aver scoperto e studiato i geni architetto, cioè quei geni supervisori che controllano quello che combinano i geni esecutori e che ci rendono parenti dei… moscerini, il Nostro ha messo in relazione la genetica e le neuroscienze estendendo notevolmente le possibilità di altre grandiose acquisizioni e di ricerche finalizzate” dice il presidente Elio Ferraris.

“Ma fosse solo questo! Boncinelli è fisico, biologo ed è stato, persino, psicoanalista. Oggi è un prolifico divulgatore scientifico, scrive poesie bellissime, dipinge, ama la lingua greca e le sue traduzioni dei lirici greci sono state molto apprezzate dai critici. Sembra un burbero scontroso in quel corpo che – come dice lui – non gli ha mai dato soddisfazione. Dado, invece, come ormai ci onoriamo di chiamarlo, è soprattutto un gran simpaticone, uno di quei convitati che vorresti avere sempre di fronte perché sai che imparerai divertendoti. E, nel convito a fargli da spalla, c’è sua moglie Angela, bersaglio connivente delle sue battute, abile sponda su cui far rimbalzare lontano conversazioni noiose, maestra di convivialità e gaiezza, con-sorte sicura e domina di partenopea sagacia – prosegue Ferraris -. E questo a tavola perché ancor più nella vita, Angela – mai nome fu così appropriato – rappresenta la fortuna più grande di Edoardo Boncinelli. Come manifesta lui stesso in ogni occasione, la svolta nella sua vita è intervenuta quando ha incontrato e sposato questa donna dal sorriso e dagli occhi belli. Angela Russo, osservatrice attenta delle dinamiche relazionali nel privato, moglie tanto discreta in pubblico da sedersi nelle ultime fila alle conferenze in cui il marito è relatore, risulta persino reticente nel dire che di professione è psicologa e psicoterapeuta delle dinamiche familiari e traduttrice di un libro sul tema”.

“Quando, per caso in una delle loro simpatiche gag, nel maggio del 2014 venimmo a sapere che il 14 ottobre dell’anno successivo avrebbero compiuto 40 anni di matrimonio, proponemmo loro di festeggiarlo insieme. Simpaticamente accettarono. Per noi del Circolo degli Inquieti fu motivo di gioia e onore perché con quel Sì Angela e Dado ci testimoniavano che era nato un rapporto che andava oltre alla generosità, alla gentilezza, all’attenzione con cui rispondevano ai nostri inviti. Testimoniavano che l’Inquietudine aveva partorito il frutto più nobile: l’amicizia. Vogliamo, adesso, essere noi testimoni del loro Anniversario e vogliamo condividere questo giorno con i Soci del Circolo e con coloro che stimano e apprezzano l’illustre Edoardo Boncinelli e la sua riservata Signora. Lo faremo a Millesimo, bel Borgo in cui abbiamo definitivamente confermato il reciproco impegno in occasione de Un millesimo di Inquietudine, con la gentile collaborazione del Comune a partire dal suo Sindaco che sancirà il rinnovo della loro promessa matrimoniale” conclude Ferraris.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.