IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il campionato comincia con quattro vittorie esterne risultati

Savona. Quattro gare e quattro vittorie esterne per la prima giornata del campionato regionale di calcio a cinque di Serie C, girone unico. Nessuna squadra è riuscita a difendere le proprie mura, cedendo i punti alle incursioni in trasferta.

La prima gara disputata è stata quella tra Genova calcio e 5 e Athletic calcio a 5, che mercoledì sera ha inaugurato il campionato. La vittoria degli ospiti è maturata nel finale di un incontro estremamente equilibrato, dopo un primo tempo conclusosi in parità. Nella seconda frazione di gioco i padroni di casa si sono portati sul 4-2, ma tre gol in fila da parte dell’Athletic, gli ultimi due nel giro di meno di un minuto, hanno ribaltato il risultato. La rete del sorpasso definitivo è stata segnata da Aiello, mentre preziose sono state le doppiette di Aprile (Genova) e Queirolo (Athletic).

La Priamar, dominatrice con Città Giardino del campionato dello scorso anno, ha affrontato tra le mura domestiche la San Lorenzo DC: l’incontro tra i due team ha vissuto un momento determinante con l’espulsione di Lilli dalle fila dei savonesi, ribaltando così un andamento di gara che sembrava avvantaggiarli. Il team del Tigullio, guidato da mister Lombardo, ha così preso il largo, imponendosi per 8-4 sul campo di Quiliano.

L’Ospedaletti calcio, altra società che aspira alla lotta per la promozione, è andata a raccogliere tre punti a casa del Lavagna calcio a 5: secca vittoria dei ragazzi della Riviera, che hanno travolto per 8-1 i padroni di casa. Un largo margine, che fa ben sperare per l’incontro della prossima settimana contro l’Arenzano.

Proprio l’Arenzano, infatti, è stato travolto dall’Imperia per 21 reti a 2. Nonostante il fattore campo, la società imperiese non ha lasciato spazi e scampo ai padroni di casa, travolgendoli in ogni fase di gioco. Tripletta tra le fila imperiesi per Multari, Montaldi e Guidetti, con ampia soddisfazione di Franco Basta, che in panchina ha diretto un team che ora si candida davvero per un ruolo da protagonista in campionato.

La classifica vede le vincenti a tre punti, tutte le altre a zero: solo la prima classificata salirà direttamente in Serie B, mentre le altre dovranno ricorrere agli spareggi. Le squadre torneranno ad affrontarsi nel prossimo weekend.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.