IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I Giovanissimi del Vado brillano a tutti i livelli

Vado Ligure. Martedì sera al Dagnino i Giovanissimi 2001 del Vado, vincendo contro una buona Veloce per 3 reti a 2, hanno conquistato l’accesso alla fase regionale del campionato con due giornate di anticipo.

Questa è stata una partita giocata ad alti ritmi, dove la Veloce ha cercato di andare a pressare su tutti i palloni, anche con dei raddoppi di marcatura, al fine di non far creare gioco ai rossoblu. Nonostante il pressing asfissiante, i  ragazzi rossoblù sono andati in goal già al 2′ con Meta e al 6′ con Aboualy, ma al 14′ la Veloce si procura un calcio di rigore dopo un’indecisione difensiva, trasformato con Vanzillotta.

Al 27′ Viganò, dopo aver conquistato una palla al limite dell’area di rigore avversaria ed effettuato una serpentina di dribbling dentro l’area, mette la palla in rete. Al 30′ un ennesimo svarione difensivo concede il secondo goal alla Veloce, siglato da Rapa.

Nel secondo tempo la Veloce ha continuato a pressare su tutti i palloni e a tenere la partita su ritmi molto alti, anche se il Vado risponde creando alcune occasioni per andare in goal. Prossimo appuntamento per il Vado giovanissimi sarà sabato 24, alle ore 17.30, sul campo di casa Dagnino per affrontare la Baia Alassio.

Domenica 25 ottobre è iniziato il campionato Giovanissimi regionale fascia B 2002 e i ragazzi dei mister Pilleri e Fucci hanno esordito sul campo del Serra Riccò. La partita, come sempre capita al debutto, è stata affrontata con un po’ di titubanza ma, con l’andare dei minuti, i rossoblù sono saliti di tono, concludendo il primo tempo in vantaggio per 1-0 con gol di Bocca.

Inoltre vanno ricordate anche le varie occasioni mancate da Frongia, Bocca, D’Antoni e Bonello. Nel secondo tempo, il Serra Riccò si è subito reso pericoloso con due azioni, ma in un ribaltamento di fronte Bocca veniva atterrato dal portiere in piena area di rigore. Dal dischetto Vignola trasformava il 2-0. La squadra vadese con il doppio vantaggio gestiva meglio il possesso palla e su un calcio di punizione battuto da Vignola svettava nell’area Bocca che, di testa, insaccava il 3-0. Dopodiché, con un’azione quasi tutta di prima, Boemi entrava in area e appoggiava all’indietro per Rognoni che segnava sotto la traversa il definitivo 4-0.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.