IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale, via libera al nuovo sistema parcheggi: ancora stand by sulle tariffe

E il Comune di Orco Feglino entra nella Finale Ambiente

Finale L. Via libera dalla giunta comunale di Finale Ligure al nuovo sistema  previsto per l’organizzazione e la gestione dei parcheggi cittadini a decorrere dal 1 gennaio 2016. Sulla base dal Piano  Economico Finanziario fornito dalla società Finale Ambiente e dai  suoi contenuti, è stato approvata l’estensione della convenzione con la stessa per i prossimi 15 anni: verrà inoltre definito il funzionamento delle  diverse aree di sosta dislocate sul territorio cittadino con particolare attenzione al sistema di parcamento con stalli blu.

Tranne la nuova tariffazione, che sarà oggetto di una ulteriore seduta di giunta e che soprattutto sarà oggetto di confronto con tutta la cittadinanza al fine di soddisfare le diverse esigenze e necessità del territorio, allo stato attuale è stato stabilito che gli abitanti di Orco Feglino, in virtù dell’Unione tra i Comuni, dal 1 gennaio 2016 potranno usufruire della tariffazione  applicata  ai residenti  finalesi.

Come affermano gli assessori del Comune di Finale Ligure Delia Venerucci e Andrea Guzzi, “si tratta di una novità importante e della concreta dimostrazione di come ci si muova verso una unione che non sia solo territoriale ma anche e soprattutto rivolta agli abitanti delle due località. Una sinergia sempre più auspicata che consentirà di perseguire, congiuntamente, obiettivi comuni con un minor sforzo individuale”.

E nell’ambito dell’Unione tra i Comuni di Finale Ligure e di Orco Feglino, in data odierna infatti, con atto deliberatario della giunta finalese, è stata stabilita la cessione del 0,9% di Finale Ambiente proprio al Comune di Orco Feglino. Questo trasferimento ed ampliamento di operatività rientra a pieno titolo nell’ottica di una collaborazione sempre più stretta e dinamica tra le due Amministrazioni Comunali, finalizzata al perseguimento di obiettivi comuni e soprattutto con dinamiche   economiche  vantaggiose per entrambi.

Come sottolineano ancora gli assessori del Comune di Finale Ligure Delia Venerucci ed Andrea Guzzi, “la cessione di quota parte, benché minima, di Finale Ambiente al Comune di Orco Feglino è stata resa possibile dall’aggiornamento dello Statuto di Finale Ambiente, al quale abbiamo alacremente lavorato nel corso del 2015 e che sta iniziando a dare i propri frutti. La variazione di alcuni punti dello statuto ha reso possibile questa partnership, primo passo verso una collaborazione sempre più stretta e fattiva tra le amministrazioni comunali”.

Questo consentirà a Finale Ambiente di avere l’affidamento della raccolta rifiuti anche nel comune di Orco Feglino.

“E’ la prima volta che si verifica l’ingresso di nuove realtà comunali nel  raggio di azione di una società partecipata di un Comune nei confronti di un’amministrazione comunale adiacente. E’ un passo importante e significativo che si verifichi una  concreta apertura nei confronti di Comuni del  territorio, già presente negli indirizzi operativi dati a Finale Ambiente  dalle passate amministrazioni finalesi” concludono gli assessore Venerucci e Guzzi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.