IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale, mercatino dei coltivatori diretti: avviata procedura per l’assegnazione dei posti

L’Amministrazione Comunale di Finale Ligure detta nuove regole per la vendita su area pubblica di prodotti agricoli da parte dei proprietari e conduttori di fondi agricoli ed ha pertanto avviato e reso pubblico la relativa procedura pubblica finalizzata all’assegnazione di 16 postazioni fisse di cui sarà composto il futuro “mercatino”.

E’ stata quindi indetta la procedura selettiva per il rilascio delle concessioni, finalizzate ad esercitare la vendita su area pubblica di prodotti ortofrutticoli di prevalente produzione propria. I soggetti interessati ed in possesso dei requisiti di Legge e Regolamentari potranno formulare istanza sulla base del fac simile scaricabile dal sito del Comune di Finale Ligure (www.comunefinaleligure.it), che debitamente compilato dovrà pervenire entro e non oltre le ore 12 di lunedì 2 novembre 2015 all’Ufficio Protocollo del Comune finalese.

“Da tempo la graduatoria dei posti assegnati necessitava di un aggiornamento – afferma Delia Venerucci, assessore alle Attività Produttive del Comune di Finale Ligure – in modo tale da permettere la partecipazione al bando anche di nuove aziende agricole. La sede del mercatino rimane quella ‘storica’ sul lungomare Migliorini, ma con la previsione di poter utilizzare anche la centrale Piazza Vittorio Emanuele. Il nuovo Regolamento prevede in un secondo tempo entro il 30 novembre un bando che consentirà la partecipazione di ulteriori 6 aziende con tipologie di prodotto differenti da quelle attualmente presenti, a rotazione”.

“Il nuovo regolamento che prevede il bando di gara per l’assegnazione dei 16 posti – precisa inoltre l’assessore – è stato concordato unitamente alle Associazioni di Categoria locali e con i rappresentanti dell’attuale mercato e stabilisce criteri di controllo sui prodotti messi in vendita e sui terreni agricoli di provenienza. Il mercatino inoltre avrà una nuova veste anche grazie alle nuove tipologie delle postazioni. Si tratta insomma di una regolarizzazione e di un rinnovamento necessari che certamente gioveranno ai produttori ed anche ai clienti”.

Il mercatino attualmente ha luogo il mercoledì ed il sabato dalle 15 alle 19.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.