IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale, al via l’abbattimento delle palme di Pia colpite dal punteruolo rosso

Gli interventi prenderanno il via venerdì dalle 8.30 e la viabilità subirà variazioni fino a termine lavori

Finale Ligure. Inizieranno venerdì i lavori per l’abbattimento delle cinque palme colpite dal punteruolo rosso in via Santuario a Finalpia. Ad annunciarlo “con rammarico” è l’assessore ai lavori pubblici Andrea Guzzi, che spiega: “Gli interventi prenderanno il via a partire dalle 8.30 e la viabilità subirà variazioni fino a termine lavori. Difficile prevedere l’orario di riapertura visto la complicata ed imprevedibile operazione in oggetto”.

Ad essere interdetto al traffico sarà l’ingresso da via Drione: in alternativa si potrà entrare nel rione passando da zona ex-cimitero ed uscire transitando da via Molinetti e via Porro. Le transenne saranno poste lungo via Santuario, dall’intersezione con via Molinetti fino al ponte San Benedetto. Sarà quindi interdetto l’ingresso nel parcheggio di piazza Fascie (zona Dico).

“Da questa mattina inizieremo a dare notizia dei lavori a tutto il rione, con manifesti, cartelli e volantini, comprendendo l’entità del disagio cercheremo di essere capillari nell’informazione”.

Guzzi parla anche della futura sistemazione della via soggetta all’intervento: “Sostituire le piante oggetto di abbattimento nell’immediato è finanziaramente difficile se non impossibile. Ma l’amministrazione interverrà nel prossimo futuro con un azione di riqualificazione. Con il futuro secondo lotto relativo al più generale progetto su Pia vogliamo intervenire anche su questa via, quindi cercheremo di programmare una riqualificazione complessiva della zona nella sua interezza, in armonia con il resto della zona oggetto di futuri e prossimi interventi”.

“Al momento la priorità è limitare i danni che questo punteruolo sta creando al nostro patrimonio e quindi agire con immediatezza per evitare che intacchi nuove piante”, conclude l assessore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.