IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Danza sportiva: “Tribal Rock” e “Cyborg”, due gruppi savonesi al campionato mondiale foto

Grande soddisfazione per Semplicemente Danza per una convocazione di grande prestigio

Savona. Sarà Torino ad ospitare il campionato del mondo Ido, International Dance Organization, edizione 2015.

Da giovedì 5 a domenica 8 novembre scenderanno in pista i migliori atleti della Federazione Italiana Danza Sportiva.

In questa edizione verrà organizzato per la prima volta in assoluto anche il campionato del mondo Latin Show per assolo femminile e maschile, duo, piccolo gruppo e formazione.

Da quest’anno alcune discipline e categorie prevedono le closed entries per nation, il numero massimo di possibili partecipanti per ogni nazione, quindi solamente un numero limitato di atleti potrà presenziare a questo evento internazionale.

La richiesta delle closed entries per nation nacque dalla volontà della Commissione tecnica danze caraibiche durante il primo raduno degli azzurri di Bellaria 2014, a seguito di un’analisi condivisa anche dalla Federazione Internazionale.

Le convocazioni degli aventi diritto a far parte delle epn chiuse rispondono a dati oggettivi: risultati del campionato assoluto, del campionato italiano per categorie, delle normative internazionali in materia di rappresentanza ad eventi internazionali.

Resta inteso che le epn Italia sono state approvate dal coordinatore tecnico nazionale federale e dai membri della direzione tecnica internazionale.

L’ASD Semplicemente Danza di Savona è stata convocata per la partecipazione al Mondiale con due gruppi: “Tribal Rock” per la categoria Latin Show Piccolo Gruppo Adulti e “Cyborg” per la categoria Latin Show Piccolo Gruppo Juniors.

I ragazzi compresi tra i 12 e i 18 anni si allenano presso la sede dell’associazione al centro polifunzionale Le Officine tre volte a settimana per due ore e mezza a volta, seguiti da Tommaso La Rocca (coreografo e preparatore tecnico) e Mirco Magnoni (preparatore atletico), preparandosi duramente per sostenere i vari impegni agonistici durante tutta la stagione.

La convocazione è stata inaspettata – spiega Tommaso La Rocca -, e proprio per questo è un’emozione davvero grande. Pensare che nonostante la mia giovane età, due gruppi di giovanissimi atleti, da me seguiti e preparati, avranno la possibilità di disputare i campionati mondiali. Sono tanto felice per avergli potuto regalare questa opportunità, perché sono loro che grazie alla loro voglia di fare mi stimolano giorno dopo giorno a fare sempre di più e sempre meglio! D’altronde i buoni risultati si hanno quando si collabora con una forte alchimia. È quindi doveroso fare un ringraziamento particolare a Mirco Magnoni che prepara i ragazzi atleticamente”.

Nella prima foto sotto, da sinistra a destra: Lugas Lara (18 anni), Negro Matteo (15), La Rocca Tommaso (24), Damanti Ilaria (18), Damanti Dario (16), Magnoni Federica (17).

Nella seconda foto sotto: in basso al centro Enriquez Aviles Sherla (12), da sinistra a destra in alto Herzemberger Johara (13), Banchi Veronica (13), Antonuzzo Emanuela (15), Corvi Anja (13), Gjepali Chiara (12).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.