IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ceriale premiato come “Il Comune più organico” a Expo

Ceriale. Nei giorni scorsi a Ceriale è stato assegnato il premio per “Il Comune più organico”, all’interno della sedicesima edizione de “La Città per il Verde”, organizzato dalla casa editrice “Il Verde Editoriale” di Milano, per valorizzare l’operato delle amministrazioni impegnate nella gestione virtuosa del verde pubblico.

Una giuria di esperti di settore ha conferito il riconoscimento nazionale a Ceriale nella fascia degli enti dai 5 mila ai 15 mila abitanti, per aver attuato sul proprio territorio politiche informative e operative rivolte alla filiera riduzione, recupero e riciclo dei rifiuti biodegradabili e compostabili.

Il premio è stato ritirato a Expo Milano dal Sindaco Ennio Fazio, dall’Assessore all’ambiente Elisa Rotunno e dai tecnici dell’Ufficio ambiente Daniele Fui e Giovanna Plicato.

Questa la motivazione del premio assegnato: “Il Comune di Ceriale dimostra di seguire con costanza il nuovo servizio di raccolta dei rifiuti, introdotto a fine 2013 e supportato con un’intensa attività di comunicazione durante tutto il 2014. L’attenzione per la raccolta differenziata dello scarto organico è trasversale, con iniziative mirate alle scuole, ai residenti e al turismo. Grazie ad una promozione sistematica della pratica, oltre il 20% delle famiglie ha aderito al compostaggio domestico: un risultato di notevole portata per un Comune caratterizzato dalla cospicua presenza di seconde case. Le utenze sono agevolate nella raccolta dello scarto di cucina attraverso la distribuzione gratuita a tutte le famiglie di 50 sacchetti di carta, abbinati a secchielli ventilati. La raccolta dell’organico viene eseguita con un sistema misto (domiciliare e di prossimità) ed è apprezzabile lo sforzo logistico per avviare il rifiuto a recupero in impianti oltre 100 km di distanza. L’impegno nella prevenzione della produzione di rifiuti risulta chiaro sia nella somministrazione di pasti nelle mense scolastiche, sia durante lo svolgimento di sagre e feste pubbliche. In aggiunta, l’amministrazione favorisce l’impiego di prodotti biologici e equosolidali. Da segnalare l’iniziativa di monitoraggio degli alimenti sprecati nell’ambito scolastico e casalingo, realizzata attraverso l’apposita iniziativa del “Programma Eco-schools”. Il Comune è fortemente impegnato anche sul fronte degli acquisti verdi (GPP)”.

Ecco i dati che hanno consentito al Comune di Ceriale di ricevere il premio a livello nazionale di “Comune più organico”: 5663 abitanti residenti, 15184 utenze domestiche, 62% di raccolta differenziata e 790.060 Kg di umido raccolti nel 2014.

Il Comune di Ceriale, vincitore del Premio insieme a Perugia (Pg), Seriate (Bg) e Rocchetta di Vara (Sp) si è guadagnato cestelli e sacchetti di carta riciclata, offerti da Sumus Italia, per l’avvio di una sperimentazione speciale della raccolta dell’organico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.