IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Celle Ligure, il sindaco Zunino: “Nel nostro Comune non ci sono assenteisti”

"In Municipio tanti i dipendenti che producono, in positivo, servizi per i cittadini"

Celle Ligure. A Sanremo sono stati arrestati 43 dipendenti che timbravano il cartellino per poi uscire dal Comune e svolgere altre attività. I “furbetti” sono stati scoperti e arrestati dalla guardia di finanza. Una notizia che ha suscitato scalpore. L’attività di controllo è destinata ora ad estendersi a macchia d’olio. Ma ci sono già diversi sindaci come ad esempio quello di Celle Ligure che mettono le mai avanti.

“Intervengo in relazione a quello che è successo a Sanremo a riguardo dei tenti dipendenti comunali che secondo le indagini timbravano i cartellini e poi facevano i loro comodi, credo che almeno per i 35 messi ai domiciliari e quelli ad obbligo di firma debbano essere licenziati. Detto questo intervengo perchè ho letto in diversi commenti una tendenza a generalizzare come se tutti i pubblici dipendenti si comportassero come a Sanremo. Posso assicurare che non è vero – sottolinea il sindaco Renato Zunino – Per esempio a Celle tutti i dipendenti timbrano e sono sicuramente in servizio. Non solo se escono dal Comune per un caffè timbrano l’uscita e anche al loro rientro. Tutto questo lo si evince dai tabulati. Pertanto sono, come credo, tanti i dipendenti che producono, in positivo, servizi per i cittadini e credetemi sono i primi ad essere arrabbiati per questi atteggiamenti dei propri colleghi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Pippo Gigi

    Nel Comune di Celle Ligure non ci sono assenteisti, ma la produttività quale è? Visto che i dipendenti comunali sono pagati con le tasse dei cittadini, cittadini che lavorano per pagare le tasse, la domanda da porsi è: se il Comune fosse una azienda privata avrebbe tutti quei dipendenti? La risposta è ovviamente no.
    In Svizzera c’è un dipendente pubblico ogni 60 abitanti, in Italia uno ogni 17. Facendo la proporzione in Italia ci dovrebbero essere 1 milione di dipendenti pubblici, invece sono 4 milioni, se teniamo conto che in Svizzera la Sanità e la Previdenza sono private, quindi l’Italia è più statalizzata, facciamo che servano due milioni di dipendenti pubblici. E gli altri? Appunto. A Sanremo sono indagati il 50% dei dipendenti pubblici, questo vuol dire che sarebbe bastato il 50% dei dipendenti per mandare ugualmente avanti il lavoro in municipio. Come si vede la percentuale è sempre la stessa, il 50% dei dipendenti pubblici sono in sovranumero (e costano in termini di tasse).
    Il Sindaco di Celle Ligure è sicuro di far pagare le giuste tasse ai suoi cittadini oppure anche nel suo municipio ci sono il doppio dei dipendenti necessari? Siamo sicuri che se un cittadino facesse il giro negli uffici del municipio non troverebbe che metà dei dipendenti sono in malattia oppure in due per ufficio a fare il lavoro di un impiegato. Certo non si assentano ma costano. Certo costano ma danno voti, vero? Ma tanto paga pantalone….