IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo e Ceva, unite per il basket

Procede con ottimi risultati il duro lavoro di gemellaggio tra Basket Cairo e Basket Borsi Ceva: oltre alle leve 2000 M, che hanno già dimostrato un’ottima coesione, la collaborazione al maschile varrà anche per il gruppo 2002, dove il gruppo di Cairo sarà rinforzato da alcuni cebani e sarà guidato da coach Vignati e affronterà il campionato ligure.

L’esordio del gruppo è andato in scena venerdì pomeriggio sul parquet di casa, dove in un’amichevole i cairesi hanno ospitato le pari leve del Mondovì. La gara è finita sul 47-39 per Cairo che, nonostante non abbiamo giocato al massimo delle possibilità e tenuto conto dell’esordio e che molti meccanismi debbano essere oliati per bene, ha sicuramente raggiunto un risultato ottimo contro una squadra che l’anno scorso si è classificata nella metà alta del campionato regionale in Piemonte. Augurando che il lavoro in palestra continui così, il Basket Cairo ha dato appuntamento all’inizio del campionato, previsto per metà/fine novembre.

Ma il gemellaggio non è solo maschile: anche i due fortissimi gruppi delle ragazze del 2003 (uno cairese e uno cebano) si renderanno protagoniste. Danilo Spedaliere illustra la collaborazione al femminile, ancora più articolata: “la collaborazione al femminile nasce dal buon lavoro che entrambi le società hanno svolto negli ultimi anni. La volontà comune è quella di dare opportunità formativa di livello quanto più alto possibile alle atlete delle due società, migliorando quello che è già ad ottimi livelli. In questo modo il progetto Towers si arricchisce ancora di più e con il supporto del Basket Cairo prende una consistenza che non ha pari sul territorio. Stiamo aspettando conferma dalla federazione ma se le nostre richieste verranno accolte, saranno ben due le squadre under 13 Femminili, una cairese e una cebana, a disputare l’under 13 femminile in Piemonte. Una di esse giocherà a Ceva e l’altra a Cairo. Ma l’aspetto più positivo e dal maggior valore formativo per le nostre promettenti ragazze sarà costituito dagli allenamenti comuni, seguiti direttamente da Coach Claudio Vignati e dal sottoscritto,che sono già iniziati da un mese, oltre, che dal campionato under 14 che verrà disputato anch’esso in Piemonte con una squadra tutta di uno-due anni sotto leva. Consideriamo tutto ciò solo l’inizio di un lungo cammino e incrociamo le dita perché ci sono tutti i presupposti per far nascere qualcosa di molto importante sia nel femminile sia nel maschile ”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.