IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto: rissa notturna in corso Europa, danneggiati una vetrina e alcuni motorini

Il capogruppo della lista civica "Lega per Borghetto" Pier Paolo Villa ha deciso di chiedere l'intervento del Comune

Borghetto Santo Spirito. Prima hanno discusso, poi hanno preso a spintonarsi danneggiando una vetrina e abbattendo alcuni scooter parcheggiati in zona, poi quando sono arrivati i carabinieri sono scappati. E’ questa, secondo quanto riferito da alcuni testimoni, la dinamica della “rissa” avvenuta intorno all’una della notte scorsa in corso Europa a Borghetto, nei pressi del torrente Varatella.

Secondo quanto riferito, due persone (descritte come extracomunitari) hanno cominciato a litigare animatamente tra loro. Rapidamente il confronto si è acceso fino a trasformarsi in una vera e propria zuffa fatta di insulti e spintoni. Ad un certo punto uno dei due contendenti ha spinto violentemente l’altro facendolo finire contro la vetrina di un’agenzia immobiliare che è andata in frantumi. Nella colluttazione i due hanno anche fatto cadere alcuni motorino parcheggiati nei pressi.

Alcuni passanti che hanno assistito alla scena hanno avvertito il 112. Una pattuglia di carabinieri è giunta sul posto in pochi minuti, ma alla vista delle divise i due litiganti sono fuggiti. Questa mattina i carabinieri della caserma borghettina hanno iniziati gli accertamenti del caso e hanno raccolto le testimonianze di alcuni residenti e testimoni.

Preoccupato di quanto accaduto, il capogruppo della lista civica “Lega per Borghetto” Pier Paolo Villa ha deciso di chiedere un intervento dell’amministrazione comunale: “Nei prossimi giorni sottoporrò agli altri capigruppi una mozione da discutere in consiglio comunale – spiega l’ex esponente del Carroccio – Con questo documenti proporremo al sindaco di chiedere alle forze dell’ordine di aumentare la propria presenza sul territorio, magari predisponendo maggiori pattugliamenti serali. Le forze dell’ordine si stanno già impegnando al massimo, in alcuni casi ben oltre le loro possibilità, ma purtroppo in quest’ultimo periodo la situazione è andata peggiorando”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.