IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, non si fermano all’alt dei carabinieri: arrestati due marocchini

Albenga. Non si sono fermati ad un posto di blocco dei carabinieri, e per questo sono stati arrestati e portati davanti al giudice, dove hanno patteggiato per il reato di resistenza.

L’episodio risale a questa notte, quando i carabinieri di Albenga, durante un controllo alla circolazione stradale in via Dalmazia, hanno intimato l’alt ad una Citoren C2 con a bordo due nordafricani. Gli occupanti del veicolo, invece di fermarsi, hanno deciso di forzare il posto di controllo e di darsi pertanto alla fuga: a quel punto è iniziato un inseguimento breve ma spericolato, a causa della condotta di guida dei due fuggitivi. I militari alla fine sono riusciti a bloccare i due occupanti dopo che questi avevano abbandonato l’autovettura fuggendo a piedi in una via limitrofa.

I due marocchini (Mohamed El Mansouri, 25 anni, e Charif El Fellahi, 35) sono stati arrestati per resistenza a pubblico ufficiale: gli stessi infatti, non paghi di aver tentato la fuga una prima volta mettendo anche a repentaglio la loro e l’altrui incolumità, hanno opposto resistenza nel tentativo di divincolarsi. Il conducente del mezzo inoltre era senza patente (revocata con provvedimento del Prefetto di Savona) e senza assicurazione.

Questa mattina la direttissima: entrambi gli arrestati, assistiti dall’avvocato Andrea Alpicrovi, hanno deciso di patteggiare (6 mesi per Mansouri che doveva rispondere anche di simulazione di reato, 2 mesi e 20 giorni per El Fellahi).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.