IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, “le rischiose abitudini di Kronoteatro”: presentata la nona stagione foto

Più informazioni su

Albenga. Presentato questa mattina nella Sala degli Stucchi il programma della 9′ stagione teatrale di Kronoteatro. Erano presenti il vice sindaco Riccardo Tomatis, Alberto Passino, assessore Simona Vespo e rappresentanti di associazioni del territorio. Afferma il vice sindaco: “Kronoteatro nasce  dal Liceo Giordano Bruno come espressione artistica e rientra di diritto nelle eccellenze della città di Albenga. Gli ex studenti hanno mantenuto una collaborazione con il Liceo, dove utilizzano l’Aula  Magna  intitolata al prof. Rossi che ospita lo Spazio Bruno. Sono entrati nelle 10 migliori imprese di produzione under 35, selezionate in base al merito dei loro spettacoli teatrali. Un risultato importantissimo per la nostra città. Ci congratuliamo e siamo fieri dei nostri ex studenti per il prestigioso riconoscimento ottenuto dal Ministero dei Beni culturali, consapevoli che per loro comporterà oneri ed onori e che rappresenta solo l’inizio di una realtà teatrale e culturale molto innovativa e originale che li condurrà a calcare tutti i palcoscenici italiani”.

kronostagione kronodisegno

Il 2015 che si sta per chiudere ha portato grandi soddisfazioni e novità a Kronoteatro. “A luglio – raccontano – abbiamo avuto il riconoscimento del Mibact (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali) come Impresa di Produzione under 35. Siamo tra le dieci compagnie teatrali in tutta Italia che sono state selezionate e premiate con un contributo triennale. Inizia quindi un nuovo percorso, più duro, ma con la certezza che il lavoro sino a qui svolto è stato apprezzato capito e premiato dagli organi ministeriali competenti. E’ una grande soddisfazione per noi, ma nello stesso tempo lo deve essere anche per il nostro territorio e per la nostra città di appartenenza, Albenga, e soprattutto per il pubblico che in questi anni ci ha seguito e incoraggiato. Noi continueremo con sempre più forza nel perpetrare le nostre “rischiose abitudini”, portando al Teatro Ambra e da quest’anno anche allo Spazio Bruno, il nuovo spazio allestito all’interno del Liceo G. Bruno, i nostri spettacoli e ospitando quegli artisti e quelle compagnie che pensiamo rappresentino il meglio del teatro contemporaneo oggi in Italia. Siamo oramai giunti alla 9^ edizione della nostra stagione teatrale e non siamo ancora stanchi di rischiare”. La Kronostagione Albenga 2015-16 è sostenuta dal Mibact (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali), Compagnia di San Paolo, Regione Liguria e Comune di Albenga.

kronostagione kronodisegno

La stagione di teatro serale si apre il 31 ottobre 2015 alle ore 21 allo Spazio Bruno con una nostra produzione Pater familias fuori abbonamento che sarà rappresentato (1-2-3-4-9-10-11-12-13 novembre), sempre fuori dall’abbonamento sarà allestito anche l’ultimissimo spettacolo prodotto dalla compagnia ingauna Cannibali (25-26-29-30 novembre e 1 dicembre 2015), che poi proseguirà le sue repliche in giro per l’Italia. Il primo spettacolo in abbonamento al Teatro Ambra sarà il 27 novembre 2015 alle ore 21 La fabbrica dei preti , un lavoro di indagine e scrittura di Giuliana Musso. Uno spettacolo che intreccia tre diverse forme di racconto: un reportage della vita nei seminari, la proiezione di tre album fotografici e la testimonianza vibrante di tre personaggi (un timido ex-prete, un ironico prete anticlericale ed un prete poeta\operaio). Seguirà a gennaio 2016 il 29 sempre all’Ambra alle ore 21 La famiglia Campione della Compagnia degli Omini. La storia di un famiglia come tante, dieci sono i personaggi. Tre le generazioni a confronto. Tre gli attori in tutto. Così che il gioco si sveli pian piano e che ognuno sia nonno, genitore e figlio di se stesso. Il terzo appuntamento in abbonamento ancora all’Ambra il 12 febbraio 2016 alle ore 21 è Mio figlio era come un padre per me dei Fratelli Dalla Via che nel loro spettacolo ci raccontano una storia di genitori e figli dell’opulento Nord-Est. Chiuderà i quattro spettacoli in abbonamento Saverio La Ruina il 18 marzo 2016 alle ore 21 sempre al Teatro Ambra con Polvere, dialogo tra uomo e donna, uno spettacolo che parla di violenza sulle donne, ma più psicologica che fisica, insomma di rapporti di potere all’interno della coppia. In primavera inoltre in programma ci saranno allo Spazio Bruno due spettacoli inseriti in un progetto che abbiamo chiamato Shakespeare riveduto e corretto due riletture di due classici dell’autore inglese: Now-Riccardo III il 23 marzo 2016 alle ore 21 interpretato e diretto da Michele Sinisi e l’8 aprile 2016 alle ore 21 AmletoFX dei Vico Quarto Mazzini, spettacolo selezionato tramite la rete IN-Box di cui Kronoteatro è partner, interpretato e diretto da Gabriele Paolocà. Il progetto Shakespeariano nasce in collaborazione con il Liceo Giordano Bruno e prevede un abbonamento per i giovani sotto i 26 anni, ma è aperto anche qualsiasi spettatore interessato. Come sempre all’interno della Kronostagione ci sono poi gli appuntamenti con il teatro ragazzi il mattino per le scuole che si svolgeranno tutti al Teatro Ambra. Iniziamo il 19 novembre 2015 alle ore 10 con la compagnia Ditta Gioco Fiaba che presenterà L’isola del tesoro liberamente tratto dal romanzo di R. L. Stevenson, il secondo appuntamento sarà Sposa Sirena di Teatro Crest il 26 febbraio 2016 alle 10, un adattamento di una “Fiaba Italiana” di Italo Calvino. Ad aprile 2016 invece il 21 alle ore 10 ospiteremo la compagnia Scena Madre vincitrice del premio Scenario infanzia 2014 con lo spettacolo La stanza dei giochi. Concluderemo il programma per i ragazzi e la Kronostagione 2015-16 con una delle compagnie più prestigiose che circolano in Italia: Giallo Mare Minimal Teatro che proporrà Di segno in segno il 19 maggio 2016 alle ore 10.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.