IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, Ciangherotti (FI): “Il Comune dimentica il servizio di integrazione scolastica per disabili”

Albenga. “14 settembre 2015 – 19 ottobre 2015 e, ad oggi, ad oltre un mese dall’inizio delle scuole, gli oltre 50 alunni disabili (alcuni gravemente) delle scuole dell’infanzia, elementari e medie di Albenga non hanno ancora ricevuto il sostegno del Comune con i servizi educativi previsti come da determina comunale dirigenziale n°452 del 2014 e forniti, per conto dei Servizi sociali, dalla cooperativa sociale Il Seme”. Con queste parole Eraldo Ciangherotti, consigliere comunale capogruppo di Forza Italia Albenga, chiama in causa l’amministrazione comunale sul mancato inizio del servizio di integrazione scolastica previsto per legge.

Prosegue l’esponente forzista ingauno: “Si tratta di un servizio integrativo per gli alunni disabili che frequentano le lezioni scolastiche aiutati dalla figura di un educatore accanto agli insegnanti di sostegno. Questi interventi di sostegno finalizzati all’integrazione scolastica dell’alunno disabile rappresentati dall’ affiancamento di personale educativo assistenziale sono rivolti agli alunni che frequentano le scuole di ogni ordine e grado e vengono assegnati, sulla base delle indicazioni contenute nel P.E.I. (Piano educativo individualizzato). Il sostegno è costituito da personale educativo assistenziale che cura gli aspetti educativi-relazionali in rapporto all’autonomia e all’identità dell’alunno con disabilità e collabora con i docenti della classe per favorire l’integrazione in base al progetto formulato. Si sa che le ore previste dal Ministero dell’Istruzione con gli insegnanti di sostegno non coprono mai l’intero fabbisogno orario giornaliero e pertanto da sempre il Comune aiuta le scuole statali di Albenga con questo servizio di supporto”.

“Quest’anno il ritardo con cui viene gestita a Palazzo Civico la pratica è oltremodo ridicolo e assurdo, un imbarazzante segnale di menefreghismo che l’Amministrazione dimostra quando si tratta di aiutare persone svantaggiate. Caro sindaco Cangiano, ancora una volta pensaci tu. La tua squadra di assessori non riesce a lavorare per politiche sociali davvero efficaci. Albenga non merita questo assenteismo amministrativo” conclude Ciangherotti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.