IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Affidato all’Irisco di Empoli l’incarico di inviare i solleciti Tares agli alassini

Il Comune di Alassio ha impegnato la somma complessiva di 12 mila euro inserita nel bilancio di previsione 2015

Alassio. Affidato all’Irisco di Empoli l’incarico di inviare i solleciti Tares di Alassio. Tre erano le ditte che hanno presentato un’offerta al Comune della Baia del Sole: l’Area Riscossioni, la Deda Group e appunto la Irisco.

Un provvedimento che si basa sul decreto legge 201/2011 che ha introdotto, in sostituzione delle previgente Tasu. il Tributo Comunale sui Rifiuti e sui servizi. E così, considerato che la riscossione del tributo è stata oggetto di svariati interventi normativi nel corso dell’anno 2013; è stato deciso che nella gestione della riscossione delle partite inerenti i soggetti che non hanno assolto l’avviso di pagamento, relativo all’acconto 2013, (ciò sta avvenendo mediante lo strumento del ruolo esattoriale, strumento utilizzabile in via esclusiva da Equitalia) venga affidato un incarico alla società toscana.

La Irisco, in particolare, si occuperà dell’attività di stampa, imbustamento e postalizzazione dei solleciti Tares 2013 e dei successivi avvisi di accertamento da notificarsi ai soggtti che non provvedono ad assolvere i predetti solleciti, corredati dai previsti modelli F 24 , così come da offerta presentata ed acquisita agli atti d’ufficio.

Il Comune di Alassio ha quindi impegnato la somma complessiva di 12.000,00 sul capitolo 1107020 “Prestazioni di servizi diversi ufficio tributi” relativo al Bilancio di Previsione 2015 , che presenta la necessaria disponibilità e copertura.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.