IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Schianto sull’A10, con Lara Janne c’era un quarto uomo sull’auto poi sceso fotogallery

Ad indagare sulla vicenda è la polizia stradale di Imperia Ovest con il vicequestore Gianfranco Crocco e l'ispettore Fabio Giuliano

Imperia. La polizia stradale di Imperia Ovest ha ascoltato tre persone questa mattina nell’ambito dell’inchiesta sullo schianto accaduto sull’A10 di domenica 20 settembre quando ha perso la vita Lara Janne, 37 anni, agente pubblicitaria della Publikompass.

Si tratta di un ragazzo che quella sera l’aveva accompagnata al “Bay” di Sanremo, del passeggero sopravvissuto allo schianto e di un ventunenne sanremese. Quest’ultimo era sceso dall’auto guidata da Ivano P., 30 anni, invece rimasto illeso. Si era accorto probabilmente che stava barcollando e dopo un breve passaggio ha deciso di tornare a casa e di non proseguire il viaggio verso Imperia.

Quella sera dovevano raggiungere  Aregai. L’auto, uscita a Imperia Est e rientrata da quel casello forse dopo aver sbagliato strada, è finita contro la cuspide del guardrarail all’altezza di Imperia Ovest. Lara che era seduta dietro è morta sul colpo, il passeggero al suo fianco è tutt’ora ricoverato al Santa Corona di Pietra Ligure.

Il conducente, come detto, è illeso ed è indagato di omicidio colposo e guida in stato di ebbrezza. Nel sangue aveva 1,56 g/l di alcol. Un tasso assolutamente spropositato e proibito dalla legge.

A coordinare l’attività investigativa della polizia stradale è il pubblico ministero Marco Zocco che martedì scorso aveva incaricato il medico legale Andrea Leoncini di svolgere l’autopsia.

Il funerale della ragazza era stato celebrato giovedì scorso tar una folla di amici e parenti a Sant’Antonio di Ventimiglia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.